TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 08:00

 /    /    /  Come far mangiare le verdure ai bambini
Come far mangiare le verdure ai bambini

BAMBINI01 aprile 2019

Come far mangiare le verdure ai bambini

Scoprite alcuni semplici trucchi.

I bambini e la verdura sono due mondi a parte, eppure esiste qualche rara eccezione (bambini che apprezzano i piatti a base di verdura) oltre alla possibilità di migliorare le reazioni a tavola con qualche piccolo trucco e tanta fantasia.

1. Creatività in cucina

Serve un po’ di astuzia e una buona dose di creatività: anche gli spinaci, le carote e i broccoli possono diventare estremamente invitanti. Come? Componendo piatti creativi, disponendo le verdure in modo originale e creando delle simpatiche faccine.
Otterrete un effetto sorprendente e insperato e vedrete i vostri bambini inforcare con maggiore enfasi, in fondo un broccolo che fa l’occhiolino è molto più invitante, no?

Poi, esistono le cosiddette “ricette segrete” ossia quelle preparazioni dove la verdura c’è ma non si vede. E si nasconde nelle tagliatelle verdi (a base di spinaci); nel sugo arricchito da pezzetti di melanzane ben frullati e, per questo, non distinguibili; in altre preparazioni come la salsa di cavolfiore, che i bambini potranno scambiare per la panna; nei centrifugati con frutta e verdura di stagione.

2. Piccoli collaboratori crescono

Coinvolgere i bambini in cucina è un altro trucco molto utile.


Fateli giocare, permettete loro di maneggiare pomodori, peperoni e gambi di sedano. Non solo, in questo modo gli ortaggi e la verdura diventeranno loro amici e sarà anche più naturale assaggiare quel piatto o dimostrare interesse per quel gusto, per quanto “verduroso”.

3. Porzioni più piccole

Evitate di presentare a tavola porzioni troppo grandi, fate piatti più contenuti e arricchiteli di ingredienti diversi: unite insieme qualche fagiolino, due cavoletti, alcuni pomodorini, per esempio.

4. La forma conta molto

L’occhio vuole la sua parte e alle volte, grazie alla forma sminuzzata o passata, potete ingannare i bambini.

Altro stratagemma sono le formine, munitevi di cuoricini e animaletti.

5. Orto e spesa insieme

Una cosa è certa i bambini sono gli esseri più curiosi al mondo. Perché abbiano una certa familiarità e conoscenza dei tipi di frutta e verdura, potreste pensare di coltivare l’orticello insieme e farli partecipare alle attività di semina e raccolta.

Se non aveste a disposizione dello spazio per fare l’orto, potreste coinvolgere i bambini al momento della spesa, scegliendo verdura e frutta e pianificando una serie di piatti gustosi da preparare insieme.