Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 aprile 2021 - Aggiornato alle 17:09
Live
  • 17:45 | Dave Grohl sarà protagonista di una serie tv (con sua mamma)
  • 16:30 | "Sindrome di Stendhal" di Emanuele Aloia è su TIMMUSIC
  • 16:30 | Travis Barker e la dedica a Kourtney Kardashian
  • 16:11 | “Hermitage” è il nuovo album dei Moonspell, l’intervista
  • 16:10 | Spazio, l'elicottero Ingenuity della Nasa ha volato su Marte
  • 15:35 | Cos'è "Bauli in piazza" e chi sono gli artisti che hanno aderito
  • 15:35 | I giorni decisivi del Recovery Plan (Pnrr)
  • 15:20 | Quali tipi di plastica si possono riciclare?
  • 15:17 | I coreografi dei vip: chi sono i più famosi
  • 15:12 | 10 segnali per capire se le piaci
  • 15:05 | Lo smart working fa bene all'ambiente, dati e vantaggi
  • 15:03 | Perché si chiamano “soap opere”?
  • 14:55 | Kate Middleton è la vera erede del principe Filippo
  • 14:53 | Fabrizio De André, quali sono le canzoni più amate
  • 14:40 | Kanye West vorrebbe frequentare un’artista
  • 13:31 | L'apprensione internazionale per Navalny
  • 13:30 | Un terremoto scuote il calcio: ecco che cos'è la Super League
  • 13:05 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 13:00 | Paul McCartney, 12 artisti reinterpretano il suo ultimo album
  • 12:31 | L'iceberg più grande del mondo si è sciolto
Bambini e spreco d'acqua, come educarli al riguardo Bambini e spreco d'acqua - Credit: iStock
BAMBINI 5 aprile 2021

Bambini e spreco d'acqua, come educarli al riguardo

di Luciana Zompì

Come insegnare ai bambini a non sprecare l'acqua

Educare i bambini ad avere cura dell’ambiente che ci circonda, sensibilizzarli a rispettarlo nel quotidiano, avendo cura di non inquinare, di comportarsi civilmente, è una delle tante, missioni a cui i genitori sono chiamati. 

 

Tra le varie attenzioni che dovremmo insegnare ai più piccoli perché diventino adulti consapevoli e accorti, c’è quella dedicata all’importanza dell’acqua come bene essenziale e prezioso per la sopravvivenza, ecco quindi qualche suggerimento su come insegnare ai bambini a non sprecare l’acqua.

Piccole regole che aiutano

Come ogni volta, quando vogliamo che i nostri bambini imparino qualcosa, ricordate che l’esempio è il più grande maestro, per cui è essenziale dimostrare come bastino semplici gesti a risparmiare l’acqua e, di conseguenza, a preservare l’ambiente.

 

Lavare le verdure destinate alla preparazione delle pietanze, o le insalate, ma gli stessi piatti, è uno dei momenti in cui possiamo insegnare come riciclare l’acqua, facendo sì che ad esempio questa possa diventare non solo acqua con cui lavare qualcosa, ma anche come “porzione” destinata a piantine e alberi, senza che neanche una goccia ne vada sprecata.

 

Ovviamente quando parliamo di acqua dei piatti, intendiamo quella non saponata, quella che possiamo raccogliere ad esempio mentre togliamo i residui di cibo prima che vengano inseriti nella lavastoviglie.

Lavaggi vari

Insegnamo ai bambini ad aver cura dell’acqua preferendo la doccia al bagnetto, ad esempio.

 

Preferendo la doccia al bagno il consumo d'acqua diminuisce, si ha un risparmio idrico sino a quattro volte inferiore, ovviamente tenendo conto di una durata della doccia attorno ai 5 minuti.

Una vasca da bagno contiene circa 100-160 litri d'acqua, mentre una doccia di 5 minuti fa consumare 75-90 litri, un ottimo modo per risparmiare e dedicarsi comunque a un’igiene personale ottimale.

 

Un’altra cosa a cui occorre prestare attenzione è ad aver cura di chiudere i rubinetti quando ci si lava i denti, evitando che questa continui a scorrere inutilmente.

 

Un piccolo accorgimento che aiuta a risparmiare l’acqua, così come è importantissimo anche azionare in modo intelligenti gli scarichi del WC, visto che secondo le indagini di mercato oltre il 20% dei consumi domestici si concentra proprio sullo scarico. Ogni volta che lo azioniamo si consumano oltre 10 litri di acqua, per cui sarebbe utile utilizzare le cassette a incasso a due tasti, o con tasto per il rilascio differenziato, da scegliere in base a cosa scaricare.

I più visti

Leggi tutto su Donna