Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 maggio 2021 - Aggiornato alle 14:00
Live
  • 14:33 | Chi è Riccardo Foresi, l’intervista all’artista marchigiano
  • 14:16 | Che fine ha fatto Bill Goodson, coreografo ad Amici
  • 13:59 | I migliori condizionatori a basso consumo: quali scegliere
  • 13:54 | Come evitare di sprecare il cibo
  • 13:47 | 5 posti dove fare il brunch all'aperto a Milano
  • 13:41 | Film che fanno piangere adolescenziali
  • 13:31 | 10 idee per fare amicizia con i vicini di casa
  • 13:19 | La Juventus si gioca tutto contro l’Inter
  • 12:54 | Ok a 4.300 tifosi per la finale di Coppa Italia
  • 12:44 | Le nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 12:26 | “Urban Inspirations”, lo show tv di Frankie hi-nrg mc
  • 12:10 | Per la Giornata delle Api su TIMGAMES i clienti TIM giocano gratis a Bee Simulator
  • 11:15 | Brownie al caramello salato, nessuno potrà resistere
  • 11:04 | La mamma di Cristiano Ronaldo e il sogno Sporting
  • 11:00 | Le migliori poltrone relax da giardino
  • 10:38 | Mourinho pronto ad accogliere Buffon alla Roma
  • 10:33 | I colori delle regioni dal 17 maggio
  • 10:00 | Il museo dedicato a Bob Dylan aprirà nel 2022
  • 09:23 | Negli Usa via le mascherine per i vaccinati
  • 09:20 | Israele-Gaza, ora si temono incursioni via terra
Calendario lunare e gravidanza, sai che... Gravidanza - Credit: iStock
MAMME 14 aprile 2021

Calendario lunare e gravidanza, sai che...

di Luciana Zompì

Possibili influenze?

Sapevate che ancora oggi è una credenza piuttosto comune e non relegata a semplici retaggi culturali di un tempo che la luna possa influire sulla data del parto e sul travaglio di una donna?

 

Cerchiamo di capire insieme se sono teorie che lasciano il tempo che trovano o se, invece, c’è un fondo di verità e una connessione tra calendario lunare e gravidanza.

La luna

Il fatto che la luna sia sottoposta a una ciclicità e che lo stesso organismo femminile abbia una propria ciclicità biologica ha portato da sempre a credere che tra questi ci sia una correlazione e una influenza.

 

C’è chi sostiene da tempo che si registri un aumento di nascite in concomitanza di una luna nuova, c’è chi invece afferma che questo incremento sarebbe in correlazione con le fasi di luna crescente o durante la sua pienezza.

 

In realtà quello del ciclo lunare per diverso tempo è stato uno dei modi di misurazione del tempo e anche delle gestazioni, un punto di riferimento per calcolare il periodo che va dal concepimento alla nascita, ma al di là di misticismi e credenze c’è stato anche chi ha condotto studi approfonditi e scientifici per indagare in proposito, senza però che mai nessuna conferma sia stata tratta.

 

Nessuna veridicità, quindi, nè affermazioni sul fatto che davvero lo luna possa influire sul parto e sulla data precisa, nonostante questo, un po’ per superstizione, un po’ perché è un atteggiamento comune, sono in tanti ancora a credere a questo tipo di discorsi.

Perché?

Che il calendario lunare e il discorso del parto e del travaglio siano ancora oggi in così stretta correlazione è assodato, ma perché si guarda a questa credenza e perché, soprattutto, è ancora così fortemente radicata?

 

L’idea di partenza, che forse non è neanche troppo errata, è che la luna esercita di base una forza e un’influenza sulle maree, ed essendo la gravidanza legata in modo imprescindibile al liquido amniotico in cui il feto cresce e si sviluppa, probabilmente si scava proprio tra la correlazione che c’è anche tra luna e influenza sul liquido.

 

Come dicevamo, però, non c’è nulla che evidenzi e confermi in modo scientifico questa credenza, ma se per una serie di coincidenze con la nuova luna si metteranno al mondo bambini non c’è nulla di male se si vorrà credere che sia proprio merito anche di una “piccola spinta” data dal nostro satellite, non trovate?

I più visti

Leggi tutto su Donna