Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 gennaio 2021 - Aggiornato alle 06:00
Live
  • 00:21 | Bong Joon Ho presidente di Giuria alla Mostra di Venezia
  • 23:36 | Irama e la sorpresa a "C'è Posta per Te"
  • 23:25 | I vent'anni di Wikipedia, ultima ‘culla’ del libero sapere
  • 22:46 | La Lazio demolisce la Roma: 3-0 nel derby
  • 22:18 | Anche per Ricciardi serve un lockdown di 2-3 settimane
  • 22:08 | Covid, Pfizer ridurrà la consegna dei suoi vaccini in Eu
  • 21:45 | MotoGP: come sta andando il recupero di Marc Marquez
  • 21:33 | Crisi di governo, cosa succederà nei prossimi giorni
  • 21:15 | Biden ha creato un nuovo account Twitter per quando sarà presidente
  • 20:45 | MotoGP 2021: le nuove date dei test invernali a Losail (Qatar)
  • 19:01 | Arek Milik vicinissimo all’Olympique Marsiglia
  • 18:55 | Meghan Markle furiosa per il libro della sorellastra
  • 18:00 | Inizia da Parma l'avventura della Nazionale per i Mondiali
  • 17:30 | Covid, in Italia ancora 477 morti
  • 17:24 | L’Italia inizierà a Parma la rincorsa al Mondiale 2022
  • 17:10 | L'arte e lo spettacolo ripartono anche grazie a "Rainbow Free Day"
  • 16:59 | “Friends”, Chris Rock sarebbe dovuto essere uno dei sei
  • 16:57 | LG e Gen.G insieme per sviluppare il mercato degli Esport
  • 16:43 | Morata: ' Con Cristiano Ronaldo ci capiamo al volo'
  • 15:45 | Jordan e la foto con la nuova fidanzata
Citomegalovirus in gravidanza, sintomi e cura Donna incinta - Credit: Pexels
MAMME 28 novembre 2020

Citomegalovirus in gravidanza, sintomi e cura

di Luciana Zompì

Il citomegalovirus è un’infezione dovuta a un virus, vediamo come si cura

Virus appartenente alla famiglia degli herpesviridae, molto comune che una volta contratto rimane quiescente all’interno dell’organismo e può, in caso di calo di difese del sistema immunitario, anche riattivarsi

Il citomegalovirus in gravidanza può diventare estremamente rischioso, vediamo perché e come combatterlo.

Il citomegalovirus e la dolce attesa

Il citomegalovirus si stima che affligga dal 40 all’80% della popolazione dei paesi industrializzati, un’infezione che in genere evolve senza troppi problemi e si traduce poi in infezione latente

 

Se contratto però in gravidanza il virus potrebbe essere trasmesso al feto, al quale può arrecare danni di varie entità, tra cui malformazioni, sordità congenita, ritardo mentale e corioretinite, una patologia della retina che provoca la cecità.

 

Tra i sintomi che provoca il citomegalovirus c’è febbre pari o superiore ai 38°C, malessere e astenia, mal di gola, dolori muscolari e articolari e ingrossamento dei linfonodi.

 

La prevenzione resta un’arma potentissima per combattere e prevenire il contagio, considerando che questo avviene tramite fluidi corporei l’igiene deve essere curata in modo scrupoloso, così come va evitato ogni tipo di contatto con secrezioni e fluidi orali e rapporti sessuali a rischio.

 

In gravidanza va effettuato l’apposito test di screening, un prelievo del sangue in cui misurare specifici anticorpi detti immunoglobuline, che dimostrano se l’infezione è o meno in atto.

In caso sia in corso l’infezione, poiché i farmaci antivirali generalmente usati per le infezioni da citomegalovirus non sono compatibili con la gravidanza l’unica cura consiste nella somministrazione di immunoglobuline per via endovenosa, così da fornire alla mamma gli anticorpi necessari a contrastare la trasmissione al feto.

I più visti

Leggi tutto su Donna