TimGate
header.weather.state

Oggi 04 agosto 2022 - Aggiornato alle 11:28

 /    /    /  Come arredare la camera dei bambini secondo il metodo Montessori
Come arredare la camera dei bambini secondo il metodo Montessori

Bambina nella sua stanza- Credit: Pexels

BAMBINI12 marzo 2020

Come arredare la camera dei bambini secondo il metodo Montessori

di Luciana Zompì

Suggerimenti per uno spazio a misura di bimbo

Il metodo Montessori, ideato da Maria Tecla Artemisia Montessori, un’educatrice, pedagogista, medico, neuropsichiatra infantile italiana, tra le primissime donne a laurearsi in medicina in Italia, si basa sui principi di libertà di esplorazione e di sviluppo della propria curiosità quali principali motori e benzina per l’apprendimento per il bambino. Arredare la camera e gli spazi dei piccoli tenendo conto di questo metodo significa mettere i piccoli in condizioni di poter sviluppare autonomia, intelletto e indipendenza in tutta tranquillità.

Come arredare la cameretta?

Cominciamo dicendo che secondo il metodo Montessori non c’è bisogno di mille cose, il surplus è da eliminare. Non servono molti materiali, ma piuttosto è importante che i bambini scelgano autonomamente strumenti e giocattoli e che vivano in uno spazio anche piccolo, ma necessariamente ordinato e stimolante, con tutto quello di cui necessita alla sua portata, in modo che possa prendere tutto da sé senza dover ricorrere all’aiuto di un adulto.

Nasce proprio da qui l’esigenza e l’idea della Montessori di mobili a misura di bambino, che permettano libertà di movimento, autonomia. Il letto, ad esempio, deve essere a prova di caduta e consentire al bambino di salire e scendere in totale autonomia, quindi un lettino basso, con altezza da terra del materasso non maggiore di 20/25 cm. Acquistate librerie da terra e frontali, in modo che i bambini possano avere libero accesso ai libri, così come è importante che giochino e leggano o sfoglino libri sul pavimento, coperto da tappeti su cui giocare anche a piedi nudi.

Tavolini e sedie se inseriti nella cameretta devono essere con bordi arrotondati, bassi, comodi per permettere al bambino di colorare e giocare in totale autonomia.