Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 04 marzo 2021 - Aggiornato alle 19:27
Live
  • 19:07 | Sempre più famiglie si trovano in povertà assoluta
  • 18:09 | Il principe Filippo è stato operato al cuore
  • 18:06 | MotoGP: Aprilia Gresini Racing, presentata la nuova moto per il 2021
  • 17:30 | Covid, in Italia altri 339 morti
  • 16:00 | Sanremo 2021: la scaletta, gli ospiti e le cover della terza serata
  • 15:51 | Google e la nuova gestione dei profili del browser Chrome
  • 15:47 | Le scarpe preferite di Meghan Markle
  • 15:34 | Daniil Medvedev, sconfitta inattesa (e racchetta distrutta)
  • 15:33 | Sanremo 2021: i look della seconda serata
  • 15:19 | Sanremo 2021: i look beauty della seconda serata
  • 15:03 | La Juve cerca un regista: Locatelli o Jorginho?
  • 15:02 | Achille Lauro svela il significato dei suoi 5 "quadri" musicali
  • 15:02 | Rinviata la prima edizione di Arte in Nuvola a Roma
  • 14:30 | Differenza tra gasolio e benzina
  • 14:25 | La Germania rimarrà in lockdown fino al 28 marzo
  • 14:21 | Terrarium chiuso, come farlo e come curarlo
  • 14:05 | Emilio Estévez: chi è, vita privata e carriera
  • 13:54 | Chi è Lauren Graham: vita privata, curiosità e carriera
  • 13:15 | Le frasi più belle da dedicare alle sorelle
  • 13:05 | Tre strategie per diventare più creativi
Come curare le ferite dei bambini Madre che cura una ferita al figlio - Credit: iStock
MAMME 5 settembre 2020

Come curare le ferite dei bambini

di Luciana Zompì

Piccole abrasioni ed escoriazioni, ecco come intervenire

I bambini possono incorrere facilmente in piccoli incidenti domestici, si sa che mille occhi non bastano e quando capita che si feriscono occorre intervenire in modo preciso e senza esitazione.

 

C’è da dire che le ferite come per tutti anche per i bambini possono essere di diverso tipo, per cui è normale che ognuna di queste tipologie dovrà essere trattata differentemente, in questo post terremo conto delle piccole ferite, di escoriazioni, abrasioni.

 

Per tutte le ferite più importanti ovviamente occorre consultare il proprio medico o correre in ospedale qualora ci fosse bisogno di punti di sutura o la ferita non cessasse di sanguinare.

Tagli superficiali

 Può capitare che il piccolo si tagli in modo più superficiale, in questo caso se si nota che la ferita è pulita, non contiene terra o sporco o corpi estranei, basterà disinfettarlo con una garza sterile, da tenere sempre a portata di mano, e un disinfettante apposito per bambini, che non brucia come il Bialcol ad esempio.

Non è necessario coprire la ferita se non è grande e se è in un punto in cui può rimanere pulita, altrimenti basterà un cerotto.

 

Per le escoriazioni e le abrasioni basterà invece lavare la ferita con acqua fisiologica se possibile altrimenti con sapone e acqua, aiutandosi con una garza se possibile per eliminare la sporcizia.

 

Qualora ci fosse terra o qualsiasi altra cosa che sporca la ferita è necessario metterla direttamente sotto il getto dell’acqua per ripulirla per bene, anche se il sangue potrebbe cominciare a essere più abbondante.

 

Una volta ben lavata la ferita va tamponata con disinfettante, senza cotone idrofilo però, che lascia residui lanuginosi all’interno sfavorendo la cicatrizzazione.

I più visti

Leggi tutto su Donna