TimGate
header.weather.state

Oggi 03 ottobre 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Come mantenere l'elasticità dei tessuti in gravidanza
Come mantenere l'elasticità dei tessuti in gravidanza

Crema in gravidanza- Credit: iStock

MAMME15 dicembre 2020

Come mantenere l'elasticità dei tessuti in gravidanza

di Luciana Zompì

Consigli per prendersi cura di sé

La gravidanza è uno dei momenti più belli, di certo uno di quelli indimenticabili, nel bene e nel male, e uno dei pensieri che accomuna un po’ tutte le donne è quello della cura del proprio corpo in vista dei grandi cambiamenti che dovrà attraversare.

 

Tra le varie domande che ci si pone una è quella su come mantenere l’elasticità dei tessuti in gravidanza, e se è vero che ogni gestazione e donna è a sé è vero pure che ci sono alcuni accorgimenti che se messi in atto possono aiutare a contrastare qualche inestetismo.

Smagliature e chili in più

Posto che in gravidanza è fisiologico vedere grandissime trasformazioni in atto, dall’acquisto di chili in più anche se si è magrissime, alla caduta dei capelli sino alla comparsa di caviglie gonfie e smagliature, non è vero che non si possa fare nulla per mantenere l’elasticità dei tessuti, anche se non si deve ovviamente divenire ossessive e vivere tutto nella massima tranquillità.

 

Prendersi cura di se stesse già è un grande atto d’amore e aiuta a sentirsi meglio, quindi tenete a mente che dovrete sempre trovare del tempo per voi, con piccoli rituali di bellezza che vi rilasseranno e vi aiuteranno a sentirvi ancora più belle.

 

Tolto che comunque, nonostante le varie accortezze, potrà capitare di trovare qualche smagliatura in più o alcuni cedimenti cutanei, e saremmo false se dicessimo il contrario, ciò non significa che non si possa aiutare la pelle e il corpo in generale con qualche piccolo accorgimento.

Olio e creme

Per la gravidanza sono diversi i prodotti pubblicizzati e presenti in commercio, quel che conta è che vi preoccupiate di acquistare solo prodotti top e certificati, prestando attenzione alla composizione.

 

L’olio antismagliature, ad esempio, è bene che sia bio, senza sostanze chimiche o profumazioni troppo forti, quello di mandorla è perfetto se avete la costanza di spalmarlo quotidianamente insistendo su cosce, fianchi, pancia stessa e su braccia e gambe in generale, ma anche quello di rosa mosqueta e cocco, spremuti a freddo sono un toccasana.

 

In farmacia, ancora, o in erboristeria, troverete una serie di creme elasticizzanti naturali, con formule ideate appositamente per le mamme, che aiuteranno a idratare la pelle senza ungere e appesantire, donandole quell’elasticità necessaria quando il pancione comincerà a crescere e a tendere i tessuti.