Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 dicembre 2021 - Aggiornato alle 16:00
News
  • 15:00 | L'università italiana ha ancora pochi iscritti e pochi laureati
  • 13:05 | Per Brusaferro l'epidemia è in espansione in Italia
  • 12:30 | Patrick Zaki sarà scarcerato ma non è stato assolto
  • 12:18 | Covid: la situazione peggiora in Calabria e Lombardia
  • 12:03 | La prossima pandemia potrebbe essere peggiore di questa
  • 11:28 | ATP CUP: Italia sorteggiata con Russia, Austria e Australia
  • 11:07 | La Roma su Tolisso per il centrocampo
  • 10:55 | La situazione nella parte destra della classifica
  • 10:41 | Sulle terze dosi abbiamo accelerato ma siamo in ritardo
  • 10:21 | Vaccino obbligatorio per i dipendenti privati di New York
  • 10:08 | Il Milan sogna l’impresa contro il Liverpool
  • 10:00 | Il mercato dei libri festeggia un buon anno di vendite
  • 09:53 | Costacurta spinge il Milan verso l’impresa Champions
  • 09:15 | Cresce la tensione tra Verstappen ed Hamilton
  • 07:27 | L’Inter a caccia del primo posto nel girone di Champions
  • 22:53 | Cagliari-Torino 1-1, il Toro scappa, i sardi lo agguantano
  • 21:22 | Serie A, Empoli-Udinese 3-1, toscani a segno in rimonta
  • 20:52 | I tesori di Pompei: la Casa degli Amorini Dorati
  • 18:24 | Gli infortuni di Correa e Leao
  • 17:00 | Covid, i dati del 6 dicembre: tasso di positività al 3,1%
Come scegliere i giocattoli per i nostri bimbi Giocattoli per i nostri bimbi - Credit: Pexels
MAMME 27 aprile 2021

Come scegliere i giocattoli per i nostri bimbi

di Luciana Zompì

Una selezione in base all’età

I nostri bambini sono fortunati, hanno a disposizione una varietà e quantità di giocattoli che forse da bambini noi stessi non avremmo mai potuto neanche immaginare, molti di questi restano relegati in qualche angolo della casa, spesso dimenticati.

 

Come scegliere dunque i giocattoli per i nostri bimbi in modo che questi possano giocarci attivamente e con piacere, senza che finiscano col diventare oggetti da buttare molto presto?

Selezione accurata

Innanzitutto uno dei primi criteri da adottare per scegliere i giocattoli per i nostri bimbi è quello di puntare a una selezione accurata in base all’età, solo così potremo essere sicuri di acquistare giochi che non solo li faranno felici, ma li aiuteranno anche a crescere.

 

Uno degli errori più comuni, infatti, è quello di sottovalutare l’importanza degli oggetti con cui interagiscono i nostri bambini, perché ognuno di questi contribuisce alla loro crescita e al loro sviluppo.

 

Ogni gioco permette ai bambini di costruire i loro mondi, di confrontarsi con la realtà e sperimentarla, e offre un importante apporto allo sviluppo e definizione della loro identità, perciò non acquistate solo per estetica o per appagare un loro capriccio o richiesta esplicita, ma soffermatevi a pensare se quel gioco abbia tutte le caratteristiche idonee per il vostro bambino.

L’età

Dai 0 a 3 anni tutti i giochi che acquistiamo per i nostri bambini dovranno rispondere a un bisogno di soddisfazione e sperimentazione sensoriale.

Via libera quindi a materiali come il legno, da preferire come elemento naturale, giochi sonori, che favoriscono la ripetizione e permettono una graduale conquista della manualità.

 

Dai 3 ai 6 anni, invece, prevale il gioco puro, inteso come oggetti che aiutano la scoperta, quindi costruzioni, disegni, tutto quello che favorisce la fantasia e l’immaginazione deve essere privilegiato.

 

Dai 6 ai 9 anni arriva l’età delle scoperte, della delineazione della personalità e della rivelazione delle proprie inclinazioni, per cui optate per giochi che permettano ai bambini di esprimersi, di fantasticare, di progettare, inserendo anche i giochi di società e da tavolo.

I più visti

Leggi tutto su Donna