Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 gennaio 2021 - Aggiornato alle 16:00
Live
  • 15:33 | Dal 28 gennaio la demo gratuita di Balan Wonderworld
  • 15:32 | Mandzukic, la Curva della Juve: 'Rimarrai nei nostri cuori'.
  • 15:20 | McConaughey lascia e la serie tv alla “True Detective” salta
  • 15:10 | Coppa del mondo di biathlon, 10 azzurri ad Anterselva
  • 15:05 | Emma Watson: chi è il nuovo fidanzato?
  • 15:02 | Manuel Lazzari è il migliore italiano della 18ª di Serie A
  • 14:55 | Semi di zucca: come conservarli per la semina
  • 14:50 | Cosa sappiamo di "Ok", nuovo album di Gazzelle
  • 14:45 | Come prendersi cura delle tartarughe di terra
  • 14:44 | Il Psg esce allo scoperto e si “prenota” per Messi
  • 14:37 | Frasi d'amore per lei: come conquistarla
  • 14:26 | Galateo degli altri paesi, le 10 regole più strane
  • 14:18 | Amore o infatuazione? Come capire la differenza
  • 14:17 | Focolaio Benfica, 17 nuovi casi di positività
  • 13:45 | Ufficiale, Mandzukic al Milan, firma fino al termine del 2021
  • 12:39 | Per Alexei Navalny 30 giorni di custodia cautelare
  • 11:28 | Milik a un passo dal Marsiglia
  • 11:15 | Tiella riso patate e cozze
  • 11:06 | L’apertura di un’università cinese in Ungheria
  • 11:00 | Recovery Plan, le aree dove può essere migliorato
Come vestire un bambino quando piove Bambini e pioggia - Credit: iStock
BAMBINI 18 ottobre 2020

Come vestire un bambino quando piove

di Barbara Vaglio

Servono capi pratici e intelligenti, nell’articolo una breve lista degli “immancabili"

Fa freddo? Usciamo ugualmente!
Se i bambini potessero decidere in prima persona, loro certamente uscirebbero sempre, con la pioggia e con il vento, sono le mamme a evitare l’esposizione con il cattivo tempo per non incorrere nei soliti malanni autunnali.

 

Questa eccessiva tutela è sbagliata: i bambini devono potersi abituare a tutte le temperature, e, coprendosi bene, il problema si risolve facilmente.

 

Allora, quali accessori e capi di abbigliamento non devono mancare per affrontare i giorni di pioggia?

Felpe

La felpa con il cappuccio è un must have sempre, per grandi e piccini.

 

Nel caso dei bambini, vi consigliamo di graduare le pesantezze e di non esagerare: i bambini, per via del movimento e del gioco, sudano molto ed è bene che abbiano indosso capi di una pesantezza media.

 

Optate per un bel cotone, magari caldo se fa più freddo, ma evitate i capi troppo pesanti.

Il rischio di ammalarsi dopo aver sudato è altissimo.

Le mantelline anti pioggia

Piove e piove... Non fatevi mancare le mantelline anti pioggia, ancora meglio se sono abbinate all’ombrellino che vostro figlio aprirà per ripararsi dalla pioggia.

 

La mantellina è strategica: permette di avvolgere il bambino e ripararlo nel caso l’ombrello non sia sufficiente ad evitare che la pioggia lo bagni.

 

Se lo spostamento implica l’arrivo in un altro luogo, quando sarete giunti togliete la mantellina e fatela asciugare.

 

Di solito, le mantelline e gli ombrelli in coordinato sono colorati e spiritosi, questa combinazione può far affrontare con il giusto umorismo i giorni uggiosi e grigi.

 

I bambini, comunque, vedono il lato divertente anche nelle giornate “brutte”, sanno renderle belle con un semplice balzo nelle pozzanghere.

Galosce

A proposito di pozzanghere e di sentieri allagati, passaggi fangosi e acque reflue, le galosce non possono mancare. Fate in modo che siano colorate e spiritose, con le galosce ai piedi non potrete avere scuse contro i salti nelle pozzanghere.

 

Importante: quando fate indossare le galosce, optate per un paio di calze doppie, tipo calzettoni, che tengano al caldo i piedi del vostro bambino. Le galosce di per sé non sono calzature in grado di tener caldi i piedini.

I più visti

Leggi tutto su Donna