Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 08 marzo 2021 - Aggiornato alle 22:00
Live
  • 19:30 | “Gotti - Il primo padrino”, il film con John Travolta
  • 18:30 | Covid, in Italia superati i 100mila morti
  • 17:47 | PSG, sul taccuino di Leonardo c’è Donnarumma
  • 17:39 | "Selfish Love", il nuovo singolo esplosivo di Selena Gomez e Dj Snake
  • 17:19 | Il vero obiettivo di Roger Federer è Wimbledon
  • 17:03 | Bruno Mars & Anderson Paak insieme nel progetto Silk Sonic
  • 16:53 | Il lievito di birra, la video ricetta
  • 16:29 | I Maneskin volano all'Eurovision e poi in tour
  • 15:46 | Nicolas Cage si è sposato per la quinta volta
  • 15:39 | "Anime di vetro": Casale, Nava e Di Michele cantano le donne
  • 15:27 | Harry e Meghan aspettano una femmina
  • 15:20 | Roma, per il dopo Dzeko occhi su Sasa Kalajdzic
  • 15:03 | Nasce “Italiana”, il nuovo portale della Farnesina per la cultura
  • 14:45 | La super-sfida tra Inter e Atalanta
  • 14:40 | La playlist di TIMMUSIC che celebra le grandi donne della musica italiana
  • 14:40 | Ipotesi lockdown per vaccinare più in fretta
  • 14:30 | Mattarella: "I femminicidi sono un fenomeno impressionante"
  • 12:40 | Le donne europee e la trasparenza salariale
  • 12:14 | Paul Newman: film e frasi dell'attore
  • 12:06 | J.K. Rowling: biografia e opere della famosa scrittrice
Corredino neonato, cosa serve Acquisti per un neonato - Credit: iStock
BAMBINI 21 gennaio 2021

Corredino neonato, cosa serve

di Luciana Zompì

Cosa acquistare prima della nascita

Bebè in arrivo e confusione per quel che riguarda il corredino neonato?

 

Ecco cosa serve davvero, senza acquisti compulsivi e inutili, meglio infatti comprare le cose necessarie senza sprechi, anche perché ricordate una cosa, i piccoli crescono in fretta e avranno bisogno di diversi cambi.

Gli essenziali

Pensiamo innanzitutto a quello che vi servirà per l’ospedale, in modo da procedere con ordine e metodo.

 

Ci vorranno almeno 5 cambi per essere tranquilli, magari non verranno utilizzati tutti, ma avrete una scorta a cui ricorrere in caso il piccolo si sporchi e necessiti di essere cambiato più volte.

 

Vi consigliamo di suddividerli ricorrendo alle bustine apposite in cui insacchettare in modo pulito e igienico ogni cambio: ci vorranno quindi 5 bodini, meglio di quelli che chiudono a incrocio sul petto, taglia 0-2 mesi, 5 tutine a maniche lunghe, in ciniglia se il bimbo arriverà in inverno, i cotone caldo o jersey se arriverà in estate.

 

Il primo cambio dovrà includere anche camicina della fortuna, che verrà fatta indossare al neonato dalle ostetriche appena nato, oltre a piccole calze in cotone per coprire i piedini.

Non dimenticate pannolini, anche se in ospedale i primi giorni verranno forniti, e bavaglini leggeri e comodi da allacciare, oltre che sicuri.

Per il post

A casa è bene che il corredino neonato sia completo e ricco di body e tutine, che saranno le cose che cambierete più spesso e con più frequenza, soprattutto all’inizio e nei primi due, tre mesi.

 

Ci vorranno poi lenzuolini per navicella o culletta, plaid e copertine morbide, che non rilasciano pelucchi che potrebbero far affogare il piccolo, così come avrete bisogno di accappatoi in spugna morbida e teli leggeri, meglio in lino, per asciugarli al momento della toeletta quotidiana.

 

Tra i vari consigli c’è quello di acquistare il giusto e poco per volta, meglio scegliendo taglie un po’ più abbondanti, in modo da non rischiare di avere indumenti che non verranno utilizzati.

 

Preferite sempre composizioni naturali e mai indumenti sintetici, meglio per i primi mesi evitare capi alla moda, preferendo piuttosto la comodità del piccolo arrivato.

 

Inoltre è bene ricordate che soprattutto per i primi mesi il bucato del neonato sarà meglio che venga lavato a parte, con detersivi leggeri, anallergici e possibilmente senza troppe profumazioni.

I più visti

Leggi tutto su Donna