Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 aprile 2021 - Aggiornato alle 16:05
Live
  • 16:30 | "Sindrome di Stendhal" di Emanuele Aloia è su TIMMUSIC
  • 16:30 | Travis Barker e la dedica a Kourtney Kardashian
  • 16:11 | “Hermitage” è il nuovo album dei Moonspell, l’intervista
  • 16:10 | Spazio, l'elicottero Ingenuity della Nasa ha volato su Marte
  • 15:35 | Cos'è "Bauli in piazza" e chi sono gli artisti che hanno aderito
  • 15:35 | I giorni decisivi del Recovery Plan (Pnrr)
  • 15:20 | Quali tipi di plastica si possono riciclare?
  • 15:17 | I coreografi dei vip: chi sono i più famosi
  • 15:12 | 10 segnali per capire se le piaci
  • 15:05 | Lo smart working fa bene all'ambiente, dati e vantaggi
  • 15:03 | Perché si chiamano “soap opere”?
  • 14:55 | Kate Middleton è la vera erede del principe Filippo
  • 14:53 | Fabrizio De André, quali sono le canzoni più amate
  • 14:40 | Kanye West vorrebbe frequentare un’artista
  • 13:31 | L'apprensione internazionale per Navalny
  • 13:30 | Un terremoto scuote il calcio: ecco che cos'è la Super League
  • 13:05 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 13:00 | Paul McCartney, 12 artisti reinterpretano il suo ultimo album
  • 12:31 | L'iceberg più grande del mondo si è sciolto
  • 12:15 | Amici 20, i fan intervistano Martina: il video in esclusiva per TIM
Cosa fare in casa con i bimbi quando fuori piove Bambini e pioggia - Credit: iStock
BAMBINI 6 aprile 2021

Cosa fare in casa con i bimbi quando fuori piove

di Melissa Viri

Fuori piove ma in casa c'è tanta allegria!

È una grigia giornata di pioggia e i bambini non sono a scuola? Niente paura: fuori il tempo è brutto ma dentro casa regna l'allegria.

Le soluzioni per divertirsi sono tantissime e basta un tocco di originalità per non annoiarsi mai e per trascorrere alcune ore all'insegna dell'ilarità.

 

La prima cosa da fare è munirsi di un bel sorriso, essere positivi e rendere la necessità di non poter uscire una vera e propria occasione per fare cose diverse dal solito e per giocare insieme in famiglia.

 

La caccia al tesoro casalinga, il puzzle e i giochi di società sono classici esempi ma la fantasia in questi casi è la migliore alleata dei genitori.

Preparare una merenda, il pranzo o la cena

Alla televisione ormai sono moltissime le trasmissioni che riguardano il mondo della cucina. Spesso sono proprio i bimbi a cimentarsi nei panni degli aspiranti chef.

 

Cosa c'è di meglio che dare l'opportunità ai più piccoli di preparare una gustosissima merenda? Si potrebbe optare per una torta fatta in casa, per i biscotti o addirittura per un pranzo o per una cena.

 

I bambini si divertiranno tantissimo a mettere le mani in pasta per realizzare una pizza o delle ottime tagliatelle "piene di energia", proprio come quelle della famosa canzoncina. Sarà l'occasione giusta per far assaggiare ingredienti naturali e genuini.

Lavori creativi di riciclo

Una strategia perfetta per coniugare il divertimento alla consapevolezza è quella di effettuare i lavoretti di riciclo creativo. I bambini peraltro sono una fonte inesauribile di idee originali e non bisogna solo proporre ma anche saper ascoltare.

 

Non saranno necessarie attrezzature specifiche e basterà dare spazio all'improvvisazione. Vecchie scatole di cartone potranno diventare treni, aeroplani, forzieri del tesoro. Le bottiglie di plastica verranno utilizzate per il bowling e i barattoli potranno trasformarsi in simpatici e coloratissimi porta oggetti.

Il mimo: un'idea divertente che si può realizzare anche senza niente

Anche restando comodamente seduti sul divano e senza dover utilizzare nient'altro che l'immaginazione, ci si potrà divertire insieme ai bambini durante una giornata di pioggia.

 

A turno ci si alza in piedi e si mima una situazione o un personaggio famoso. Sarà un gioco estremamente divertente che potrà andare avanti per ore.

 

In alternativa si potrà bendare una persona a turno che dovrà indovinare il nome dell'oggetto esclusivamente con il tatto. I giochi sensoriali sono esilaranti, facilissimi e anche molto educativi.

I più visti

Leggi tutto su Donna