TimGate
header.weather.state

Oggi 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Giochi con le carte per i bambini
I migliori giochi con le carte per i bambini

Bambini che giocano a carte- Credit: iStock

BAMBINI13 giugno 2020

I migliori giochi con le carte per i bambini

di Barbara Vaglio

Giochi semplici per stimolare la logica e divertirsi in famiglia, basta un mazzo di carte

Giocare a carte in famiglia, grandi e piccini. Chi pensa che le carte siano un intrattenimento tipicamente adulto si sbaglia di grosso. I giochi con le carte, quelli più semplici e a portata di bambino, piacciono molto e sono un diversivo costruttivo e capace di allenare l’intelligenza e anche la creatività. Vediamo qualche gioco con le carte da fare in famiglia.

Giochi con le carte consigliati

Ecco alcuni giochi da fare in famiglia per divertirsi e stimolare la logica:

Scala Quaranta, è uno dei classici intramontabili. Le regole di questo gioco con le carte sono semplici, le partite a Scala Quaranta non sono mai troppo lunghe, ci si può giocare in quanti si vuole. Potete anche fare delle scommesse e puntare, al posto dei soldi, le conchiglie raccolte in spiaggia.

 

Machiavelli, è un gioco divertente ma, badate bene, può durare molto. Nonostante una partita a Machiavelli possa durare a lungo, è estremamente divertente e si compone di poche e facili regole. Si può giocare da due a sei persone.

 

Le carte da Uno hanno accompagnate intere generazioni e non perdono mai quota, ci si può giocare in più persone e il divertimento è assicurato!

 

Go Fish! è un gioco tipico per famiglie e prevede la creazione da parte dei giocatori di poker di carte dello stesso valore, dopo aver distribuito tutte le carte del mazzo tra i giocatori.

 

I solitari con le carte sono un ottimo gioco da fare da soli, è estremamente educativo e stimolante per la quiete dei più piccoli.

 

Briscola può essere indicato per bimbi più grandi ma provate anche “Straccia Camicia” o “Brucia Camicia”. Le regole di questo gioco sono semplicissime: il mazzetto di quaranta carte va diviso tra i giocatori, ognuno avrà il suo mazzetto con le figure non visibili; a turno si scarta una carta e quando escono l’asso, il due o il tre l’altro giocatore è obbligato a scartare il numero di carte corrispondenti. Vince chi rimane con più carte in mano.

 

Il gioco più giocato al mondo è quello dei castelli di carte. Sul tavolo o in spiaggia create insieme ai bambini le casette di carte più bizzarre, e magari fate una gara a quella più bella o più alta.