TimGate
header.weather.state

Oggi 08 agosto 2022 - Aggiornato alle 22:00

 /    /    /  Lavoretti bambini con filo di lana
Lavoretti bambini con filo di lana

Topolino fatto con il filo di lana- Credit: iStock

BAMBINI25 novembre 2020

Lavoretti bambini con filo di lana

di Luciana Zompì

Idee creative e divertenti

Un modo divertente e creativo per impegnare i bambini, soprattutto nei lunghi pomeriggi invernali, è quello di riciclare tutto quello che si ha a portata di mano in casa e che si presta a essere riutilizzato.

 

La lana è uno di questi elementi, che oltre a essere estremamente versatile può dare bellissimi risultati quando viene lavorata con fantasia. Vediamo quindi insieme alcuni lavoretti bambini con filo di lana.

Pompon e tanti altri

Quando si parla di lana l’associazione con i pompon è quella più facile e veloce, oltre che la più scenografica. Oltre ai classici dischi intagliati nel cartoncino su cui arrotolare più strati di fili di lana per realizzare i pompon, c’è un procedimento per fare pompon piccoli e carini solo con una forchetta.

 

Comincia mettendo il filo fra i rebbi della forchetta per fissarlo, arrotola la lana attorno alla forchetta, tira con forza perché siano ben stretti e una volta finito di avvolgere taglia un pezzo di filo e trova il centro del pompom guardando i rebbi. Fai due nodi per fissare il pezzo di filo a quello che hai arrotolato, quindi sfila delicatamente il pompom dalla punta della forchetta.

 

Et voilà, ecco mini pompon carinissimi per decorare pacchi o da appendere all’albero, ma l’idea in più è usarli come piccole basi su cui incollare con la colla a caldo delle sfere di legno che faranno da viso per elfi, babbi natale o qualsiasi altro vi venga in mente, basta solo disegnare bocca e occhi.

 

In vista del Natale potreste anche usare la lana, bianca, verde o rossa, come elemento decor per una bella ghirlanda fuoriporta, vi occorre una ghirlanda base, in legno o polistirolo, un bel gomitolo di lana e della colla a caldo.

 

Avvolgete vari fili intorno fissando la parte iniziale e mettendo un punto di colla a ogni giro, avendo cura di avvolgere il filo in modo fitto e uniforme. In ultimo la lana, soprattutto quella spessa, si presta a realizzare delle bellissime collane, ci vuole solo un po’ di fantasia e, volendo, qualche perlina da inserire con pazienza