Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 aprile 2021 - Aggiornato alle 16:57
Live
  • 16:30 | "Sindrome di Stendhal" di Emanuele Aloia è su TIMMUSIC
  • 16:30 | Travis Barker e la dedica a Kourtney Kardashian
  • 16:11 | “Hermitage” è il nuovo album dei Moonspell, l’intervista
  • 16:10 | Spazio, l'elicottero Ingenuity della Nasa ha volato su Marte
  • 15:35 | Cos'è "Bauli in piazza" e chi sono gli artisti che hanno aderito
  • 15:35 | I giorni decisivi del Recovery Plan (Pnrr)
  • 15:20 | Quali tipi di plastica si possono riciclare?
  • 15:17 | I coreografi dei vip: chi sono i più famosi
  • 15:12 | 10 segnali per capire se le piaci
  • 15:05 | Lo smart working fa bene all'ambiente, dati e vantaggi
  • 15:03 | Perché si chiamano “soap opere”?
  • 14:55 | Kate Middleton è la vera erede del principe Filippo
  • 14:53 | Fabrizio De André, quali sono le canzoni più amate
  • 14:40 | Kanye West vorrebbe frequentare un’artista
  • 13:31 | L'apprensione internazionale per Navalny
  • 13:30 | Un terremoto scuote il calcio: ecco che cos'è la Super League
  • 13:05 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 13:00 | Paul McCartney, 12 artisti reinterpretano il suo ultimo album
  • 12:31 | L'iceberg più grande del mondo si è sciolto
  • 12:15 | Amici 20, i fan intervistano Martina: il video in esclusiva per TIM
Mamme di un figlio maschio: 3 cose che nessuno vi ha detto ma che dovete sapere Mamma e filgio - Credit: iStock
BAMBINI 3 aprile 2021

Mamme di un figlio maschio: 3 cose che nessuno vi ha detto ma che dovete sapere

di Luciana Zompì

Un piccolo vademecum

Mamme di maschi all’appello ci siete? Alzate le mani, poi mettetevi comode, abbiamo un post tutto per voi.

Un post in cui vi raccontiamo, anche se potrebbe non essercene bisogno, che meravigliosa avventura sia quella di avere un bimbo, o più, maschio in famiglia, e in cui vi sveliamo 3 cose che nessuno vi ha detto ma che dovete sapere su questo argomento.

Amore assoluto

Sappiamo che direte che con tutti i figli si ha un legame indissolubile e assoluto, ma le mamme di un figlio maschio devono tenere bene a mente una cosa: siete e rimarrete per sempre il loro primo amore, il più grande, quello che non reggerà il confronto con nessuna donna o uomo della loro vita. Clichè? Non proprio.

 

Ovvio che incontreranno la persona che li accompagnerà per sempre, una volta adulti e sempre se lo vorranno, ma il loro amore nei vostri confronti sarà una continua dichiarazione. E sarà ricambiato con dosi generose di coccole, baci in bocca, carezze, abbracci.

 

Un’altra cosa a cui occorre prepararvi, in senso bonario e scanzonato ovviamente, è al fatto che il loro pisellino, o pene come dicono che è giusto venga appellato sin da bambini, sarà protagonista assoluto delle vostre estati e giornate. In che senso, vi starete chiedendo sorridendo?

 

Cominceranno a scoprirlo sin da piccolissimi, a giocarci e maneggiarlo, lo scopriranno per fare pipì comodamente in diverse parti, noncuranti dei contesti in cui si trovano. Una comodità senza dubbio, anche in un’ottica di igiene, ma ricordate che anche con loro ci sarà la questione annosa dell’alzare e riabbassare la tavoletta

Giochi sfrenati

Dipenderà dal loro carattere, ma in genere le mamme di un figlio maschio sanno che sono sempre in movimento, che amano i giochi sfrenati, giocare nella terra, nel fango, giocare con spade fittizie e macchinine, soldatini, giochi rumorosi.

 

E poi...abituatevi a una serie di oufit in cui si può dare poco spazio alla fantasia, tra pantaloni di tute, jeans, salopette e felpe non ci sarà molto modo di sfiziarsi, ma del resto, alla fine deve prevalere la comodità e, come sempre, il buongusto anche nei completi più minimal.

I più visti

Leggi tutto su Donna