Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 luglio 2021 - Aggiornato alle 11:30
Live
  • 11:49 | Lazio, c’è l’autocandidatura di Shaqiri
  • 11:30 | La concorrenza nei servizi pubblici: ancora una riforma del governo Draghi
  • 10:15 | Pallanuoto, grande rimonta del Settebello con la Grecia
  • 10:09 | Pellegrini nella storia: quinta finale olimpica come Phelps
  • 10:03 | Naomi Osaka perde a sorpresa, eliminata dalle Olimpiadi
  • 01:00 | I vaccini obbligatori per i docenti e le altre notizie sulle prime pagine
  • 22:10 | Aperta la Bourse de Commerce - Collection François Pinault a Parigi
  • 20:30 | Covid, i dati del 26 luglio: il tasso di positività è al 3,5%
  • 20:02 | Tunisia, il Parlamento: le decisioni del presidente sono 'nulle'
  • 18:43 | Scherma: chi è Daniele Garozzo, medaglia d’argento nel fioretto
  • 17:20 | Francia, i vaccini obbligatori per il personale sanitario
  • 16:20 | Perché in Tunisia è stato sospeso il Parlamento
  • 15:37 | Basket, Doncic incanta subito, 48 punti e Argentina stesa 118-100
  • 15:11 | L'obiettivo del 60% di vaccinati entro fine luglio
  • 13:58 | Gli incendi che devastano la Sardegna
  • 11:11 | Napoli, Vecino per sostituire l’infortunato Demme
  • 10:46 | L’Italia del volley maschile cede 3-0 alla Polonia
  • 10:38 | Tennis, Fognini e Giorgi conquistano gli ottavi di finale
  • 10:19 | Nuoto da medaglia: staffetta d’argento, Martinenghi di bronzo
  • 10:06 | Kessie giura amore eterno al Milan
Papà: gli errori da non fare Padre e figlio - Credit: iStock
MAMME 28 giugno 2020

Papà: gli errori da non fare

di Barbara Vaglio

Il mondo dei papà è qualcosa di meraviglioso, sono l’ingranaggio perfetto che fa funzionare il meccanismo

Ogni uomo può essere un padre.

Ci vuole una persona speciale per essere un papà.


Si parla troppo spesso delle mamme e troppo poco dei papà, eppure la loro figura è fondamentale. Sono una guida importante, sono pronti al gioco e al divertimento, sanno farsi ascoltare.
Il rapporto con il papà si sviluppa man mano e cresce al punto da diventare inossidabile, spesso loro credono di essere un gradino in basso rispetto alle mamme eppure non è così. Bisogna che loro stessi si convincano di essere indispensabili. Ma vediamo nella loro azione quotidiana quali errori non devono commettere per ricevere la medaglia al merito.

Errori possibili e umani, da evitare con i figli

Tutti facciamo errori, anche chi ha il ruolo del genitore e deve insegnare e trasmettere ai propri figli l’educazione e i valori. Proviamo a cogliere gli errori più comuni così da farvi riflettere sul fatto che basta poco per evitarli.
Un errore comune non solo ai papà ma a tutti i genitori è l’elogio, si tende a tessere le lodi del proprio figlio solo in occasione dei suoi successi. Il nostro consiglio è di non dare troppa rilevanza ai successi, potrebbe accadere che il figlio abbia sempre bisogno di fare bene e fare meglio per sentirsi apprezzato.

 

La preoccupazione è un altro fattore sul quale lavorare per smussarne l’intensità, se noi padri siamo pervasi dalla paura di perdere, di sbagliare o fallire contageremo anche nostro figlio con queste sensazioni negative. Il rischio è che il bambino diventi insicuro e ansioso.

 

Un altro errore grossolano riguarda il modo con cui spesso gli adulti spronano i figli: il confronto al quale si ricorre può creare tensioni e frustrazioni. Credere nei sogni che animano i nostri figli e che spesso differiscono da quello che noi padri abbiamo in mente per loro è la strada giusta, sarebbe sbagliato non sostenerli.

 

I papà, pur volendo fare il meglio per i loro figli, spesso agiscono al loro posto pensando di aiutarli a evitare i problemi. Per i figli, il problema è un’opportunità, un’occasione per mettere a frutto ciò che hanno imparato, per superare l’ostacolo e sviluppare il cosiddetto problem solving. 

 

Le promesse devono essere mantenute. Ogni qualvolta un papà promette di fare qualcosa col proprio figlio non può disattendere le aspettative non tenendo conto della promessa fatta. Le promesse, insieme al resto, sono piccole e grandi dimostrazioni di affetto e di coerenza.

I più visti

Leggi tutto su Donna