TimGate
header.weather.state

Oggi 17 maggio 2022 - Aggiornato alle 19:30

 /    /    /  Sali minerali per bambini
Sali minerali per bambini, quando sono necessari

Bambino che assume sali minerali- Credit: iStock

MAMME01 ottobre 2020

Sali minerali per bambini, quando sono necessari

di Luciana Zompì

Tutte le informazioni utili

I sali minerali sono sostanze inorganiche che normalmente assumiamo tramite acqua e cibi, importantissime poiché una loro eventuale carenza, come anche un eccesso, può avere conseguenze negative.
Quando si parla di sali minerali per bambini è importante capire quando questi sono necessari e quando utilizzarli.

In quali casi usare i sali minerali

Anche per i bambini i sali minerali hanno la stessa importanza e in caso si presenti una carenza importante, post diarrea e o vomito prolungato sono fondamentali per integrare i liquidi persi e i minerali.

I sali minerali si trovano in farmacia, ma anche in alcuni supermercati della grandi distribuzioni, non necessitano di prescrizione medica ma è bene che sia il pediatra a prescriverli e indicare quello più opportuno per il piccolo, dopo aver valutato lo stato di salute del bambino.

In genere in caso di vomito e diarrea persistenti i bambini sono più a rischio disidratazione considerando che il loro peso corporeo è costituito per molto più della metà da liquidi e proprio in questi casi è importante che vengano prontamente reidratati tramite i sali minerali e mai, come spesso si crede, offrendo ai bambini bevande zuccherate, come succhi o bibite, che andrebbero a peggiorare il problema.

I sali minerali, disciolti in acqua, dovrebbero essere somministrati spesso e in quantità variabili in base all’età del piccolo, anche nei neonati, aiutandosi con biberon o siringhe senza ago qualora non si attaccasse alla tettarella.