TimGate
header.weather.state

Oggi 14 agosto 2022 - Aggiornato alle 02:00

 /    /    /  castagne in gravidanza
Si possono mangiare le castagne in gravidanza?

Mangiare le castagne- Credit: iStock

MAMME12 ottobre 2020

Si possono mangiare le castagne in gravidanza?

di Luciana Zompì

Tutto quello che c’è da sapere

Dopo un’estate a dir poco rovente sembra finalmente essere arrivato l’autunno, le prime piogge e l’aria più frizzantina, per questo si ha voglia anche di cibi tipici del periodo, a maggior ragione se si è in dolce attesa.

 

Tra i vari dubbi che attanagliano le donne incinta c’è sempre quello relativo a qualche alimento in particolare, per cui oggi vi spiegheremo se si possono mangiare le castagne in gravidanza o meno.

Castagne e loro proprietà

Buone e croccanti, le castagne sanno proprio di autunno, un comfort food dolce e delizioso, che può essere preparato in modo differente e si presta a tante preparazioni sia salate che dolci, senza mai tradire nel gusto.

 

Hanno diverse proprietà, ma anche qualche piccola controindicazione, soprattutto se se ne mangiano in quantità e si è in dolce attesa.

Si possono mangiare tranquillamente le castagne in gravidanza?

Se la domanda è connessa a una paura per il rischio toxoplasmosi associato alle castagne crude, la risposta è assolutamente sì, non c’è alcun rischio e si possono mangiare serenamente.

 

Piuttosto, essendo le castagne ricche di carboidrati sono controindicate sia in caso di diabete gestazionale che in caso di predisposizione a mettere su troppo peso, ma non c’è nulla che vieti di consumarle in modo misurato.

 

Sono molto ricche di sali minerali, carboidrati, fosforo e acido folico, che in gravidanza è fondamentale per la corretta formazione del feto.