TimGate
header.weather.state

Oggi 24 maggio 2022 - Aggiornato alle 11:06

 /    /    /  Sudorazione notturna bambini
Sudorazione notturna bambini quando preoccuparsi

Bambino sudato che dorme- Credit: iStock

BAMBINI12 ottobre 2020

Sudorazione notturna bambini quando preoccuparsi

di Luciana Zompì

Cause e problematiche

La sudorazione notturna dei bambini è un fattore piuttosto frequente e comune, spesso dovuta per lo più a un aumento del tono vagale parasimpatico durante il sonno.

 

In pratica durante le ore notturne il sistema nervoso dei più piccoli, sia nella parte simpatica che in quella parasimpatica, lavora per mantenere l’equilibrio neurovegetativo del corpo.

 

Quando però la sudorazione notturna nei bambini deve allertare i genitori perché preoccupante?

Qualche indizio

Ricordate che i bambini non devono dormire assolutamente in camere con temperature troppo elevate, non alzate il riscaldamento credendo che sia bene tenerli al caldo importante, come molti genitori fanno.

 

I piccoli possono sudare eccessivamente spesso perché la camera non ha la giusta umidità e ha una temperatura esasperata, o anche perché ha fatto molta attività fisica poco prima di andare a letto, tutte cause di sudorazione notturna che non hanno di certo natura patologica.

 

Quello che piuttosto è bene monitorare e che dovrebbe destare preoccupazione è quando a una eccessiva sudorazione notturna nel bambino è connessa, magari, a un innalzamento della temperatura, o a una perdita di peso eccessiva e a mancanza di appetito costante.

 

Se qualcuno di questi sintomi persiste occorre ovviamente parlare col proprio medico di riferimento che saprà effettuare una corretta diagnosi nel caso ce ne fosse bisogno, per intraprendere poi la giusta terapia.