Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 12:04
Live
  • 12:48 | Deddy, inediti e testi del cantante di Amici 20
  • 12:38 | Coltivazione della soia e impatto ambientale, cosa dobbiamo sapere
  • 12:25 | Quali sono gli uccelli più rari?
  • 12:15 | La Cappella degli Scrovegni su Haltadefinizione
  • 12:14 | Setter irlandese: info e carattere di questa razza
  • 12:10 | Tutto su "Anna", la serie tv di Niccolò Ammaniti
  • 12:04 | 5 curiosità su Napoleone Bonaparte
  • 11:34 | Catherine Zeta-Jones e Michael Douglas festeggiano la figlia
  • 11:29 | Usa, condannato l'agente che uccise George Floyd
  • 11:18 | Il Borussia Dortmund vuole André Silva
  • 11:15 | Barbabietola al forno per un contorno light
  • 11:05 | L’ok dell’Ema al vaccino Johnson&Johnson
  • 10:49 | La vittoria della Fiorentina a Verona
  • 10:31 | Da maggio studenti in classe al 60 per cento
  • 10:03 | Facebook: ecco le Live Audio Room per sfidare con Clubhouse
  • 09:51 | Buon compleanno alla regina Elisabetta II
  • 09:08 | Gravina nel comitato esecutivo della Uefa
  • 08:59 | Arriva il primo Dlc di Wasteland 3
  • 08:37 | La Super League è già naufragata dopo due giorni
  • 08:26 | Parler nuovamente disponibile sull'App Store di Apple
Tre consigli per coltivare la creatività nei bambini Bambini e creatività - Credit: iStock
BAMBINI 5 marzo 2021

Tre consigli per coltivare la creatività nei bambini

di Luciana Zompì

Come farli sbocciare

La metafora del fiore quando si tratta di bambini ricorre spesso: proprio come piccoli semi, infatti, essi vanno curati, coltivati e lasciati liberi di sbocciare, un’azione intesa come delineazione e affermazione della propria personalità e delle proprie inclinazioni naturali da assecondare.

 

Ecco dunque tre consigli per coltivare la creatività nei bambini.

Date fiducia

Fiducia e supporto sono alla base per incoraggiare i piccoli a esprimere la propria personalità, con un atteggiamento libero da ogni pregiudizio e libertà assoluta nell’utilizzo dei mezzi che permettono loro di esprimersi.

 

Un punto molto importante da chiarire quando si tratta di affrontare questo argomento è quello della guida che non significa imposizione: la creatività è connessa all’iniziativa che ogni bambino deve sentirsi in grado di intraprendere senza che ci siano direttive dall’alto che possano condizionarlo.

 

Libertà di azione, dunque, per avere libertà assoluta di espressione

 

Date fiducia, lasciate che sfruttino tutti i mezzi espressivi che potrebbero garantirgli di produrre, che siano giochi, colori, ritagli, lavoretti di carta o di pasta di sale.

Ogni cosa è perfetta se gli garantisce di produrre e lavorare serenamente.

Guidateli con pazienza

Guidare i bambini è essenziale per coltivare la loro creatività, un supporto che si traduce in aiuti concreti nell’espressione delle proprie emozioni, che i più grandi riusciranno a verbalizzare con parole e racconti, i più piccoli invece tenderanno a manifestare con azioni e atteggiamenti.

 

In questo caso aiutateli sempre a superare i propri timori, interpretate il loro modo di fare e guidandoli con dolcezza nel mondo, con l’aiuto delle favole che in questo caso sono perfette per cominciare a discernere i vari sentimenti ed emozioni.

 

Non confinateli in ambienti iper protetti e a misura di bambino, ovviamente seguendo sempre il buon senso e senza metterli in pericolo, perché anche l’esplorazione e la divergenza dall’ordinario permette di esprimere al meglio la propria creatività.

 

Non puntate tutto solo su giochi educativi, ma permettete alla loro immaginazione di spaziare anche solo con un foglio di carta e un solo colore. Insomma, alla base di una piena espressione della creatività ci deve essere una libertà piena e un atteggiamento libero da influenze.

I più visti

Leggi tutto su Donna