TimGate
header.weather.state

Oggi 02 luglio 2022 - Aggiornato alle 02:00

 /    /    /  5 tendenze make up anni 2000 da replicare subito
5 tendenze make up anni 2000 da replicare subito

Make up, pennelli per il trucco- Credit: Pexels

MODA18 maggio 2022

5 tendenze make up anni 2000 da replicare subito

di Melissa Viri

Dal 2000 alcune tendenze make up ritornano in auge

Il ritorno del glitter

Gli anni 2000 erano famosi per i make up luminosi, ecco che quindi il glitter ritorna sotto varie forme. Gli ombretti shimmer sono ideali per creare una zona occhi scintillanti, in toni chiari e pastello per essere perfettamente in trend. Sulle guance vale sempre un tocco di illuminante bianco perlato mentre sulle labbre sono bandite le tinte opache, meglio optare per lipgloss rosa lucidi o trasparenti.

Altolà alle sopracciglia spesse

Le sopracciglia voluminose hanno dettato legge negli ultimi anni, addirittura creando il fenomeno del microblanding per raggiungere una forma non posseduta in natura. Ecco però che le tendenze si invertono e Bella Hadid ha già sfoggiato le sue sopracciglia sottili come negli anni 2000 andavano tanto di moda. Non bisogna raggiungere una linea estrema ma pulire le sopracciglia sia nella parte superiore sia in quella inferiore, evitando quell'effetto pennarello che davvero è out.

Il mascara colorato

L'obiettivo nel caso del mascara è l'eccesso, anche per quanto riguarda la tinta cromatica. Vanno bene quindi i mascara blu, viola, rosa, bianchi e che abbiano una consistenza intensa; insomma, addio allo sguardo naturale. Questo stile è ideale in estate, quando l'esplosione dei colori diventa una costante anche per il make up.

Smokey Eyes

La matita nera era la regina indiscussa degli anni 2000 (insieme ai glitter), nessuna ragazza usciva di casa se prima non truccava pesantemente palpebra e rima inferiore. Odiernamente questa tipologia di trucco è riproposta ma in maniera più precisa: il consiglio è fare una base sugli occhi, applicando una tinta intermedia su tutta la palpebra e sfumando con un colore scuro verso la parte finale e un ombretto più chiaro nell'incavo dell'occhio. Per finire una linea di eyeliner e una passata abbondante di kajal nella rima inferiore.

Blush rosa come una bambola di porcellana

Prima era il countouring ma oggi il blush rosa esplode nella sua bellezza. Le ragazze del 2000 se lo ricordano con il nome di "fard" ma è praticamente la stessa cosa, una polvere compatta da spolverare sui pomelli per dare un effetto fresco e giovanile. Il consiglio è applicarlo in maniera soft e leggera, senza dimenticare di culminare con il famoso illuminante che, per il momento, sembra non passare di moda.