TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 12:19

 /    /    /  Capelli in piscina: 5 errori da non fare
Capelli in piscina: 5 errori da non fare

Donna fa il bagno in piscina- Credit: Pexels

MODA04 agosto 2022

Capelli in piscina: 5 errori da non fare

di Melissa Viri

Quali errori non fare quando si va in piscina per evitare che i nostri capelli ne risentano.

L'estate è finalmente arrivata così come la voglia di divertirsi, passare delle belle giornate in spiaggia e rilassarsi al massimo in piscina. Oltre a proteggere la pelle devi ricordarti anche dei capelli che possono rovinarsi in maniera irreparabile non solo per via di un'esposizione solare selvaggia ma anche a seguito di bagni in piscina. Se vuoi scoprire come prenderti cura della tua chioma prosegui nella lettura di questo articolo dove parleremo di capelli in piscina: 5 errori da non fare.

Capelli in piscina: 5 errori da non fare per avere una bella chioma

Prima di scoprire quali sono gli errori che devi evitare di fare per mantenere la tua chioma bella e luminosa, devi sapere che i bagni in piscina possono portare dei danni ai tuoi capelli per via del cloro. Il cloro è infatti una sostanza perfetta per mantenere pulita e igienizzata l'acqua della piscina ma, nello stesso tempo, dannosa per la pelle e i capelli poiché ricca di agenti aggressivi e poco delicati.

Numero Uno: lasciare i capelli sciolti

Il primo errore che devi evitare quando vai in piscina è quello di lasciare i capelli sciolti. Se ti trovi in una piscina casalinga puoi proteggere la chioma avvolgendola in un foulard oppure facendo una coda di cavallo molto alta. Se fai il bagno in una piscina pubblica, invece, ricordati di mettere la cuffia.

Numero Due: non bagnare i capelli

Il secondo errore che devi evitare è quello di non bagnare corpo e capelli prima di entrare in piscina perché lo shock termico causato dall'incontro tra caldo e freddo potrebbe portare dei danni alla pelle e ai capelli. Se bagni i capelli prima di fare il bagno la chioma assorbirà meno acqua e quindi anche meno cloro.

Numero Tre: non mettere prodotti nei capelli

Prima di entrare in piscina non metti nessun prodotto nei capelli? Molto male! Ricordati di proteggere la chioma usando prodotti specifici facilmente reperibili in profumeria, primo fra tutti l'olio di cocco.

Numero Quattro: non sciacquare subito i capelli

Cerca di sciacquare subito i capelli appena esci dall'acqua, questo ti permetterà di fare in modo che il cloro residuo nella chioma non provochi danni.

Numero Cinque: non usare il balsamo

Ricordati sempre di lavare i capelli con prodotti delicati dopo il bagno in piscina senza mai dimenticare il balsamo con il quale idraterai la tua chioma.

 

In collaborazione con Unadonna