Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 08 dicembre 2021 - Aggiornato alle 13:00
News
  • 11:14 | Addio Angela: in Germania inizia l'era Olaf
  • 10:54 | "La situazione pandemica in Europa è molto grave"
  • 10:46 | Ema ed Ecdc hanno approvato la vaccinazione eterologa
  • 10:36 | L’Atalanta sfida il Villarreal per gli ottavi
  • 10:24 | Sainz traccia il primo bilancio dopo un anno in Ferrari
  • 10:17 | Il monologo sugli uomini di Federica Pellegrini alle Iene
  • 10:15 | L’Europa e l’obbligo vaccinale
  • 10:01 | L’esonero di Luca Gotti
  • 09:23 | Partite così contro il Real possono far crescere l'Inter
  • 09:00 | Patrick Zaki sarà scarcerato ma non è stato assolto
  • 07:00 | Mattarella alla Scala, il vertice Biden-Putin e le altre notizie in prima pagina
  • 23:58 | Valentino Rossi e Tony Cairoli saranno ricevuti da Mattarella
  • 23:25 | Il Milan è fuori dall’Europa
  • 22:32 | Basket, EuroCup: la Reyer Venezia cede in casa contro il Valencia 67-81
  • 19:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 18:30 | Bansky offre 10 milioni di sterline al carcere di Reading
  • 17:09 | Atalanta-Villarreal, Gasperini: 'Un solo obiettivo, vincere'
  • 17:08 | Allegri vara il turnover, poi 'priorità al campionato'
  • 17:00 | Covid, i dati del 7 dicembre: tasso di positività al 2,3%
  • 16:56 | Quattro opere d’eccezione per il Natale d’arte a Milano
Di Moda: buon compleanno Max Mara! I tre protagonisti della serie Di Moda
MODA 16 ottobre 2021

Di Moda: buon compleanno Max Mara!

di Camilla Ghirardato

La passerella dei vestiti che tutte vorremmo in questa stagione è quella del brand di Reggio Emilia. Che propone una moda comoda ma molto british ed elegantemente understatement.

Eh sì, Max Mara quest’anno compie 60 anni.

Il marchio, fondato nel 1951 a Reggio Emilia da Achille Maramotti (curiosità: Max è un superlativo mentre Mara è il diminutivo del cognome del fondatore), ha da sempre come target la donna borghese e professionista.

 

>>> Scopri come guardare le puntate con TIMVISION

 

 

«Non dimentichiamo che l’iconico doppiopetto 101801 è il cappotto più venduto al mondo e quindi il più amato dalle donne» spiega puntualissima la critica di moda Daniela Fedi.

 

Che aggiunge: «Le donne di Max Mara? Donne normali viste sempre in chiave speciale». La passerella (ambientata in una luminosa Triennale che affaccia sul Parco Sempione di Milano) svela subito la sua cromia dominante, cioè «quel beige con una punta di caramello che vien voglia di leccare» dice la critica di moda Fedi.

 

Fonte d’ispirazione del direttore creativo Ian Griffiths, sempre secondo l’occhio fashionista della critica di moda Fedi, la regina Elisabetta nella sua residenza scozzese a Balmoral, tutta giacconi, pull di trecce, gonne di tweed e scarpe comode per le passeggiate 

Ma passiamo subito ai capi forti.

 

Copricapi & foulard

 

La donna Max Mara sta di rado a testa scoperta. Si era già visto in altre sfilate e ora arriva la conferma: il foulard è il revival dell’anno. Come lo portavano le dive di Hitchcock, per non citare sempre la regina Elisabetta che fa da sottotraccia a tutta la sfilata.

 

Teddy

 

In versione giubbotto, ampio, accogliente come l’abbraccio con il peluche del cuore. Max Mara lo propone con l’anno di fondazione 1951, ricamato sulla schiena. Chi lo porterà? La critica di moda Fedi risponde cinica ma sincera: «Le ragazze. Difficilmente le loro madri, nate proprio negli anni ’50, porterebbero un giubbetto che ricorda la loro annata vintage».

 

Cappotti

 

Trionfano il doppiopetto iconico del marchio in versione XL, i cappotti che sembrano mantelle con il cappuccio, i tanti giubbotti sportivi, le tasche applicate, i tessuti trapuntati.

 

Maxi pull & gonne light

 

Tripudio di maglioni oversize in tinta unita da portare su gonne a portafoglio di leggerissima organza con fantasia check.

 

Una curiosità da backstage

 

Come si cambiando le modelle durante la sfilata? Con l’aiuto della vestiarista (o dresser) colei cioè che aiuta la ragazza a spogliarsi e rivestirsi tra un’uscita e l’altra.

 

Le più brave svolgono questo lavoro in meno di un minuto, roba da cambio pneumatici nella Formula Uno.

Vivere Green
Come fare...

Leggi tutto su Donna