Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 dicembre 2021 - Aggiornato alle 19:00
News
  • 17:48 | Economia, la ripresa forte dell'Italia
  • 17:30 | La classifica delle città più vivibili
  • 17:11 | Kjaer, coinvolti i legamenti: necessario l'intervento
  • 16:48 | Lesione al legamento per Kjaer
  • 16:05 | Calcio: due giornate a Spalletti, salta Atalanta ed Empoli
  • 15:45 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 13:17 | Vaccini, per Pfizer dovremo fare richiami per diversi anni
  • 13:15 | Ecumenismo alla Casa Bianca di Joe Biden, si celebra Hanukkah
  • 13:07 | Le otto nuove sale di Palazzo Maffei a Verona
  • 12:54 | Basket, Milano ufficializza Bentil: “Opportunità unica, la sfrutterò”
  • 12:34 | Cosa ha detto l'Onu sul lockdown a Natale
  • 12:20 | Fantacalcio Serie A TIM, i consigli per la sedicesima giornata
  • 09:55 | Il primo caso di variante Omicron negli Stati Uniti
  • 09:44 | Quattro squadre per uno Scudetto
  • 09:27 | Dallapiccola (Bambino Gesù) e il vaccino ai bambini: “Sicuro ed efficace”
  • 09:11 | L’ok dell’Aifa al vaccino per la fascia 5-11 anni
  • 09:02 | Il pareggio tra Sassuolo e Napoli (2-2)
  • 08:50 | La bella vittoria del Milan a Genoa (0-3)
  • 08:25 | L’Inter avvicina ancora la vetta
  • 07:00 | I vaccini per gli under 12, l'inflazione e le altre notizie sulle prime pagine
VIDEO La prima puntata di Di Moda: Gucci
MODA

La prima puntata di Di Moda: Gucci

di Camilla Ghirardato

La prima passerella su Di Moda, la serie di TimVision, è quella dello storico marchio fiorentino. Che quest’anno festeggia il suo centenario con una collezione molto fetish.

Non poteva che iniziare che con Gucci, una delle nostre case di moda più antiche (100 candeline quest’anno) ma, allo stesso tempo, anche più innovative grazie al tocco magico di Alessandro Michele, direttore artistico dal 2015.

 

Stiamo parlando della prima puntata di Di Moda, serie prodotta da TimVision e dedicata alle ultime collezioni autunno/inverno dei grandi brand.

Cominciamo con il dire che la sfilata di Gucci è un film di cui sarebbe un delitto spoilerare la fine.

 

>>> Scopri come guardare le puntate con TIMVISION

 

Riveliamo solo che il titolo Aria rimanda al respirare liberi che ci è mancato in quasi due anni di pandemia. La puntata offre a quella Bibbia vivente della moda che è la giornalista/critica Daniela Fedi lo spunto di ripercorrere le vicende creative del marchio fiorentino.

 

Che, fino agli anni l’90 e cioè prima della sferzata rigenerante di Tom Ford (altro direttore artistico storico di Gucci), era «poco di più di un paio di mocassini con il morsetto e di una borsa resa famosa da Jackie Kennedy Onassis, ma che nasceva per tenere il fieno del cavallo» ricorda Fedi.

Moda is in the air

Una sfilata abbagliata da continui flash (ma senza fotografi) che propone una moda equestre come è nel dna del brand e che dà una vigorosa spolverata allo storico logo con la doppia G.

 

Una passerella che è tutta un omaggio al passato centenario con tanti riferimenti d’archivio come le borse classiche (Jackie O compresa) riproposte in varianti coloratissime. I tre esperti azzardano che Aria di Lallo, questo il soprannome di Alessandro Michele, sia molto fetish e ricca di riferimenti sadomaso.

 

La Fedi ricorda che «il sesso è un riferimento fondamentale nel mondo della moda». Le citazioni del passato si mescolano a suggestioni del presente, come le pochette a cuore anatomico, i cristalli che tempestano il tessuto logato o i corsetti rigidi e sagomati che sì, sono molto fetish.

Il messaggio della passerella

Cosa resta allo spettatore di questa suggestiva passerella? «A me ha trasmesso leggerezza, emozione e libertà, tre parole molto importanti oggi» dice lo stylist Guidarelli.

 

Aggiunge Daniela Fedi «A me ha colpito la straordinaria capacità di Gucci di osservare il mondo e tradurlo in abiti». La speaker Annie Mazzola conclude con un messaggio diretto proprio al grande guru, Alessandro Michele: «Caro Alessandro, porto la 38, a volte la 40, l’indirizzo te lo mando su WhatsApp. Mandami pure quello che vuoi, tanto mi piace tutto».

 

Di Moda è il primo talk show dedicato al mondo delle passerelle. Su TimVision ora le puntate su Gucci e Armani. Martedì 28 settembre usciranno quelle dedicate a Prada e Dior.

 

Leggi tutto su Donna