Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 novembre 2021 - Aggiornato alle 22:01
News
  • 22:01 | Leo Messi ha vinto il Pallone d’oro
  • 20:53 | "Il virus ha mostrato come dipendiamo gli uni dagli altri"
  • 20:03 | Nucleare iraniano: a Vienna ricominciano le trattative
  • 17:30 | Riforma del processo civile: ecco cosa prevede
  • 17:24 | Roma, Pellegrini infortunato rientra nel 2022
  • 17:00 | Covid, i dati del 29 novembre: tasso di positività al 2,9%
  • 14:35 | Juve, Codacons: 'Se accuse confermate retrocessione'
  • 13:55 | Inter, Inzaghi perde Darmian e Ranocchia per 15-20 giorni
  • 13:49 | Allegri: 'Ne usciremo, servono calma e pazienza'
  • 13:32 | Chi era Virgil Abloh, direttore creativo di Louis Vuitton morto a 41 anni
  • 11:54 | Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante
  • 11:41 | Speranza: "Non sono allo studio ulteriori misure anti-Covid"
  • 11:29 | Basket, Petrucci a Banchero: “Ti aspetto presto in Nazionale”
  • 11:28 | Variante Omicron, perché l'Oms non vuole chiudere le frontiere
  • 11:15 | Napoli, Matteo Politano è guarito dal Covid-19
  • 11:07 | Coppa Davis, l’Italia sfida la Croazia ai quarti di finale
  • 10:35 | La trattativa per Malang Sarr all'Inter
  • 10:30 | Agli Uffizi di Firenze la mostra sull’infanzia nell’antica Roma
  • 10:20 | Chiesa out fino alla fine dell’anno
  • 10:03 | Il nuovo primo ministro della Repubblica Ceca
L'estetica dark academia: origini e come riprodurla Stile di impronta inglese, bon ton e ispirato ai gentleman e alle dame dell'800 - Credit: iStock
MODA 20 ottobre 2021

L'estetica dark academia: origini e come riprodurla

di Melissa Viri

Piace moltissimo e risulta attualissimo sebbene abbia un sapore tipicamente retrò. Perfino il New York Times ha consacrato il fenomeno moda Dark Academia.

La nascita dell'estetica Dark Academia

Le mode cominciano quasi sempre a seguito di un "tormentone", quell'idea iconica che è il punto di forza di un personaggio famoso o di uno spot di successo. 

 

L'estetica Dark Academia non è diversa e deve il suo successo alla saga di Harry Potter, fatta di abiti inglesi vecchio stampo e ambientazioni tipiche di collegi storici come Oxford e Cambridge.

 

Dopo lo "spunto" iniziale questo nuovo trend ha subito l'influenza dei social, in particolar modo di Tumblr prima e Instagram successivamente.

 

Attualmente, l'estetica Dark Academia è un vero e proprio fenomeno di massa che coinvolge milioni di estimatori e ha ricevuto la consacrazione della celebre rivista The New York Times.

In cosa consiste l'estetica Dark Academia

Non parliamo solo di un trend, ma di un vero e proprio modo di essere. L'estetica Dark Academia è una sorta di movimento che per certi versi ha delle analogie con quelli più celebri che hanno segnato i fasti del passato, di cui il miglior esempio è il Rinascimento.

 

Coloro che interpretano lo stile che sta rivoluzionando lo stesso mondo della moda, tendono a ostentare la cultura attraverso un modo di vestire elegante e retrò che riprende il look tipico dei gentlemen e delle dame inglesi dell'800.

Tuttavia, gli inserti sono moltissimi e diventa così facile vedere abbinamenti arditi che possono piacere molto più di quanto ci si possa aspettare.

L'estetica Dark Academia è più inclusiva che mai

I presupposti sopracitati lasciano immaginare l'estetica Dark Academia come uno stile di moda esclusivo che intende celebrare le qualità di un ristretto gruppo di persone; in verità le influenze moderne rendono questo trend assolutamente inclusivo, in quanto ognuno può abbinare il suo vezzo preferito senza porsi troppe domande.

 

Insomma, non solo l'immaginario inglese prende il sopravvento, ma anche i maglioni a collo alto, i pantaloni palesemente urban style e la classica camicia bianca da golfista, specie se tali indumenti vengono affiancati ad accessori sgargianti e colorati.

Come rispettare al meglio l'estetica Dark Academia

Se questo movimento culturale non impone determinati vincoli per quanto riguarda il modo di vestire, rimane necessario ostentare l'impronta vintage, quel sapore retrò che è il vero tratto distintivo dell'estetica Dark Academia.

 

In tal senso, è importante scegliere colori raffinati che variano nelle diverse tonalità di beige e di grigio, nonché il nero e pochi colori pastello prevalentemente spenti.

Vivere Green
Come fare...

Leggi tutto su Donna