TimGate
header.weather.state

Oggi 09 agosto 2022 - Aggiornato alle 07:00

 /    /    /  Pelliccia: i look dalle sfilate
Pelliccia: i look dalle sfilate

Pelliccia e cappello- Credit: iStock

MODA17 gennaio 2021

Pelliccia: i look dalle sfilate

di Melissa Viri

Le nuove tendenze!

La pelliccia è un elemento che compare e scompare a ripetizione dalle passerelle.

 

Per la stagione inverno 2020/2021 viene proposta in maniera multifunzionale, anticonvenzionale ed easywear. In questo modo diventa estremamente adattabile e in grado di andare incontro alle più disparate esigenze della vita quotidiana.

 

Al tempo stesso la pelliccia sfila non soltanto come elemento capospalla, ma anche come soluzione total look.

 

Vediamo tute in visone indossate con cappotti in volpe, gonne rasoterra oppure abiti in swakara o in visone. Ma si tratta sempre di pellicce ecologiche.

Alcune proposte in passerella

Le proposte in passerella coprono un'ampia gamma di soluzioni. Tra le tendenze più di moda ci sono i cappotti a maniche lunghe e i gilet in pelliccia ecologica, in grado di unire sostenibilità, attenzione per l'ambiente, comodità ed eleganza fashion.

 

Sono in numero sempre maggiore i marchi che scelgono di dare rilievo alle pellicce ecologiche sulle passerelle del prêt-à-porter. Alcuni designer vedono questa soluzione soltanto come un complemento rispetto ai capi delle sfilate, altri le concedono un'importanza notevole.

 

Tra questi ultimi si ricorda Stella McCartney, considerata la paladina del fashion ecosostenibile, che realizza cappotti completamente in pelliccia a collo alto, voluminosi e morbidi.

 

Invece Bottega Veneta propone cappotti alla caviglia impreziositi da maxi frange, che movimentano e rendono più affascinante l'intero look.

 

Shrimps usa la pelliccia soltanto per eleganti dettagli, che creano un piacevole effetto contrasto con i preziosi bottoni chic.

 

Infine Vivetta sdogana la pelliccia accostandola a pattern in grado di unire un tocco vintage e motivi estrosi.

Le proposte di Fabio Gavazzi

La collezione di Fabio Gavazzi fonde formale e informale: pensati per andare incontro alle esigenze di una donna moderna, gli abiti ribaltano le regole fashion tradizionali.

 

In questo modo risultano assolutamente confortevoli senza perdere nulla in fatto di eleganza grazie ai dettagli in pelliccia. Ad esempio, il parka viene rielaborato in un soprabito da sera in cashmere (oppure in swakara) e valorizzato dal colletto in pelliccia di volpe.

 

Una ricca gonna rasoterra in swakara color borgogna è indossata a un biker zippato che sostituisce il cappotto nero. In alternativa, si accosta il capo a una giacca in pelle che riprende le linee classiche di un bomber.

 

Non mancano infine i look total look in pelliccia.