Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 novembre 2021 - Aggiornato alle 21:00
News
  • 20:53 | "Il virus ha mostrato come dipendiamo gli uni dagli altri"
  • 20:03 | Nucleare iraniano: a Vienna ricominciano le trattative
  • 17:30 | Riforma del processo civile: ecco cosa prevede
  • 17:24 | Roma, Pellegrini infortunato rientra nel 2022
  • 17:00 | Covid, i dati del 29 novembre: tasso di positività al 2,9%
  • 14:35 | Juve, Codacons: 'Se accuse confermate retrocessione'
  • 13:55 | Inter, Inzaghi perde Darmian e Ranocchia per 15-20 giorni
  • 13:49 | Allegri: 'Ne usciremo, servono calma e pazienza'
  • 13:32 | Chi era Virgil Abloh, direttore creativo di Louis Vuitton morto a 41 anni
  • 11:54 | Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante
  • 11:41 | Speranza: "Non sono allo studio ulteriori misure anti-Covid"
  • 11:29 | Basket, Petrucci a Banchero: “Ti aspetto presto in Nazionale”
  • 11:28 | Variante Omicron, perché l'Oms non vuole chiudere le frontiere
  • 11:15 | Napoli, Matteo Politano è guarito dal Covid-19
  • 11:07 | Coppa Davis, l’Italia sfida la Croazia ai quarti di finale
  • 10:35 | La trattativa per Malang Sarr all'Inter
  • 10:30 | Agli Uffizi di Firenze la mostra sull’infanzia nell’antica Roma
  • 10:20 | Chiesa out fino alla fine dell’anno
  • 10:03 | Il nuovo primo ministro della Repubblica Ceca
  • 09:42 | Come l’ospedale Sacco ha intercettato la variante Omicron
VIDEO Quali sono i look più indossati dagli studenti a scuola
Come amano vestirsi gli adolescenti dei giorni nostri per andare a scuola - Credit: iStock
MODA

Quali sono i look più indossati dagli studenti a scuola

di Melissa Viri

Come si vestono per andare a scuola? Quali look amano? Parliamo di adolescenti e delle loro scelte di abbigliamento.

La comodità del casual

La maggior parte degli studenti tende a vivere la scuola come qualsiasi altro ambiente; al di là delle opinioni, il vantaggio di questa soluzione permette ai ragazzi di essere abbastanza comodi per l'intera mattinata e presentarsi alle lezioni con un look semplice e adeguato.

 

Un paio di jeans, una maglietta o una maglia a collo alto se le temperature lo richiedono, sono un abbinamento perfetto, informale e allo stesso tempo rispettoso dell'istituzione; parliamo dello stile casual che da sempre accompagna gli adolescenti e che non è mai tramontato, un modo di essere che piace a tutti i giovani.

L'Urban Style; la moda della city

Prevede l'uso degli anfibi, di pantaloni stretti alla caviglia e di soluzioni personalizzate che spaziano dalla camicia slavata e portata sopra la cintura al bomber; lo urban style non ha un limite definito e consente agli studenti di vestire in modo sostenibile, con indumenti poco ricercati e abbinati fra loro a seconda delle soggettive preferenze.

 

I ragazzi fanno largo uso di questo innovativo stile di moda che permette di esprimere il proprio ego mantenendo allo stesso tempo un forte legame con la società.

Lo urban style è promosso anche dalle maggiori case di moda ed esistono sul mercato scarpe a capi di grande qualità con i quali chi li indossa diventa anche esclusivo.

Il Preppy: distinguersi in libertà

Lo stIle di moda preppy prende in prestito dall'urban style la libertà di scelta, ma si distingue per il suo modo di ostentare una sorta di eleganza che piace alle studenti; il trend permette di sentirsi a proprio agio, ma allo stesso tempo è contraddistinto da un certo ordine.

 

Coloro che vestono preppy possono sfoggiare capi ricchi di dettaglio i cui colori pastello si sposano alla perfezione con le giornate più luminose. Le sneakers e le ballerine sono un valido abbinamento, mentre nessuno vieta di aggiungere al guardaroba calze bicolore o cappelli di grande dimensione.

L'estetica Dark Academia

Si tratta di un trend molto giovane che riprende una moda decisamente retrò; l'estetica Dark Academia piace molto anche agli studenti, in quanto questo nuovo modo di essere è di grande tendenza per via del successo ottenuto attraverso i principali social network.

 

Chi abbraccia l'estetica Dark Academia si avvicina al look tipico degli universitari di Oxford e Cambridge nei primi anni del secolo scorso, fatto di pantaloni formali, gilet e camicie, nonchè di tinte tenui basate perlopiù sul beige, sul marrone e sul grigio.

 

Diversamente dall'epoca, questo nuovo stile impone l'inserimento di accessori in netto contrasto con gli abiti; agli studenti non resta che divertirsi nell'ostentare il loro preferito.

 

Leggi tutto su Donna