TimGate
header.weather.state

Oggi 07 ottobre 2022 - Aggiornato alle 21:00

 /    /    /  Quali sono i migliori integratori solari?
Quali sono i migliori integratori solari?

Profilo di una ragazza in spiaggia all'alba - Credit: Pexels

MODA09 agosto 2022

Quali sono i migliori integratori solari?

di Melissa Viri

Quali sono i migliori integratori solari? Ecco gli ingredienti basilari da ricercare.

Prima di stendersi al sole è fondamentale non solo proteggere la pelle con apposite creme, ma anche predisporla a imbrunirsi. Per farlo, sono molto utili i migliori integratori solari contenenti specifici ingredienti che favoriscono le naturali difese dell'epidermide, stimolando l'abbronzatura e aiutando il suo mantenimento. In questo caso la colorazione rimarrà più a lungo.

 

Per sapere quali sono i migliori integratori solari devi dare uno sguardo all'etichetta su cui vengono indicati gli "ingredienti": i carotenoidi sono fondamentali, come pure i derivati, le vitamine e altre sostanze naturali che svolgono anche un'azione idratante.

Beta Carotene

Il Beta Carotene aiuta la pelle ad abbronzarsi in quanto è una sostanza sensibile alla luce ed è direttamente correlato alla vitamina A, di cui ne è fonte principale. Inoltre, funziona da antiossidante in grado di combattere l'insorgenza di radicali liberi. In generale è un ingrediente base per creme e integratori solari dato che ha una spiccata propensione a migliorare il tessuto epidermico, rendendolo più forte e meno sensibile al sole. Se hai una carnagione chiara, il Beta Carotene è un elemento indispensabile per la tua abbronzatura, come tutti i carotenoidi.

Vitamina E

La vitamina E è fondamentale poiché si trova spesso in sostanze idrosolubili che ben si prestano ad essere proposte sotto forma di liquidi o pasticche. La presenza di tocotrienoli e tocoferoli contribuisce a ottimizzare l'assorbimento della vitamina E, privilegiando il suo reale valore nutrizionale e biologico.

Selenio

Se i migliori integratori solari contengono selenio, un motivo ci sarà. La sua presenza contrasta la formazione di radicali liberi e svolge un ruolo protettivo per la pelle, limitando e rallentando il processo di invecchiamento. Il sole è la prima fonte dei tumori alla pelle e il selenio funge da schermo protettivo ulteriore per le cellule. Spesso l'azione di questo elemento assume maggiore valenza quando opera in sinergia con le vitamine E e C, incrementando l'azione antiossidante.

Vitamina A

La vitamina A la si trova in diversi frutti e ortaggi, ma per facilitare l'abbronzatura è meglio assumerla attraverso integratori solari naturali che contengono estratti di carota, zucca, albicocca, meloni e pomodori. La Vitamina A aiuta la pelle ad assumere la classica tintarella e a mantenerla duratura nel tempo. Risulta quindi consigliabile, anche per favorire l'abbronzatura, assumere l'integratore con questa vitamina a partire da un paio di settimane prima del periodo di vacanza, in modo che la pelle abbia già una sua predisposizione alla colorazione.