• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 gennaio 2022 - Aggiornato alle 09:00
News
  • 08:45 | Argentina e Uruguay vincono nelle qualificazioni mondiali
  • 07:30 | La Fiorentina ha chiuso per Arthur Cabral
  • 07:11 | Per Vlahovic alla Juve manca solo la firma
  • 07:00 | Lo stallo nelle trattative per il Quirinale e le altre notizie in prima pagina
  • 07:00 | Il test di un vaccino a mRna contro l’Hiv
  • 06:37 | La prima donna presidente dell’Honduras
  • 05:51 | Kulusevski proposto al Milan
  • 21:05 | Ufficiale, Gosens all'Inter, prestito con obbligo di riscatto
  • 21:01 | Iran ai Mondiali, quattordicesima squadra per Qatar 2022
  • 20:45 | Cabral a Firenze, è cominciata l'era post Vlahovic
  • 20:38 | Vlahovic alla Juve è fatta, manca solo l'annuncio
  • 19:17 | SBK 2022, Rea e Lowes davanti a tutti nei test di Jerez
  • 18:55 | Shoah, la sopravvissuta Auerbacher commuove il Parlamento tedesco
  • 18:30 | Il Louvre e Sotheby’s indagano insieme la provenienza di alcune opere
  • 17:45 | Covid, i dati del 27 gennaio: tasso di positività al 15%
  • 17:43 | De Laurentiis: 'Il governo capisca che i tifosi sono elettori'
  • 17:42 | De Siervo: 'Riapertura stadi? Dipende dalle condizioni generali'
  • 17:37 | La Nato, la Russia e il rischio di una nuova guerra in Europa
  • 16:35 | Cosa sappiamo sulla pillola anti-Covid di Pfizer autorizzata dall'Ema
  • 15:54 | La crisi della depressione fra gli adolescenti
3 cose da sapere sulla ceretta brasiliana Fare la ceretta - Credit: iStock
SALUTE 3 giugno 2021

3 cose da sapere sulla ceretta brasiliana

di Barbara Vaglio

Impazza tra le donne ed è perfetta per prepararsi all’estate.

Un metodo di depilazione introdotto per la prima volta in un beauty salon di Manhattan da due sorelle brasiliane, era il 1987 e da allora la ceretta brasiliana ha spopolato tra le donne.

Scopriamo il perché di tanto successo.

Depilazione omogenea e totale

Per una zona bikini libera e senza peli per lunghi periodi, la ceretta brasiliana è la tecnica di depilazione ideale: permette di rimuovere in modo totale i peli della zona dell’inguine.

;

Il metodo tradizionale si avvale di ingredienti naturali come zucchero, acqua, succo di limone che, mescolati insieme, creano una pasta simile a una resina.

;

Qual è il vantaggio di questo composto? Una depilazione omogenea con estirpazione anche dei peli più piccoli.

Evita gli arrossamenti

La pasta di zucchero, modellata e ammorbidita con il calore delle mani, consente un’applicazione omogenea nella zona da depilare senza che si compia un vero e proprio strappo: il composto depilatorio viene tirato mantenendo la cute sottostante ben distesa. Ciò consente che il pelo aderisca bene e che la sensazione dolorosa e gli arrossamenti vengano ridotti al minimo.

;

Spesso, proprio al fine di evitare rossori e irritazioni, la cera a base di miele viene arricchita da biossido di titanio o ossido di zinco.

Pelle liscia e senza peli incarniti

La ceretta brasiliana rende la pelle liscia più a lungo e riduce la probabilità di peli incarniti o di follicolite. Ovviamente questa condizione si verifica se la ceretta è eseguita correttamente e in un centro estetico altamente professionale e preparato.

;

La ricrescita, inoltre, sarà più lenta e i peli strappati appariranno più deboli di prima, facilitando le rimozioni successive.

I più visti

Leggi tutto su Donna