TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 23:24

 /    /    /  Rassodare gambe e glutei con lo squat
Rassodare gambe e glutei con lo squat

FITNESS06 giugno 2018

Rassodare gambe e glutei con lo squat

Combatti la pigrizia e comincia già da oggi! Rassoda con gli squat.

Se la palestra ti annoia, ma vuoi avere gambe e glutei tonici, c’è un’altra soluzione: fare attività fisica a casa. Basta conoscere un po’ di esercizi utili allo scopo ed è fatta!

L’esercizio mirato più funzionale che possa esistere, per tonificare principalmente i glutei è lo squat.

Anche le cosce ne trovano beneficio e i risultati si ottengono già dopo poche settimane.

Prima di cominciare, però, è bene capire quale sia la posizione corretta da assumere per eseguire lo squat in modo efficace. Infatti, se si sbaglia, si rischia di infiammare la schiena o le ginocchia. Eseguire l’esercizio davanti allo specchio aiuta moltissimo, in quanto riuscirete a capire se lo state eseguendo in maniera corretta.

Bisogna scendere con i glutei, quasi voleste sedervi e poi piano piano risalire, mantenendo la schiena dritta. Più ripetizioni eseguite, più il muscolo brucerà. Riposatevi qualche minuto e ripartite!

Per aumentare la difficoltà dell’esercizio è possibile eseguire lo squat con dei pesi: il carico renderà più pesante l’esecuzione, ma sarà ancora più efficace.

Per far lavorare anche l’interno coscia si esegue il cosiddetto squat a sumo, portando le punte dei piedi verso l’esterno e cercando di scendere il più possibile.

È possibile eseguire lo squat anche saltando: molto più dinamico e pesante. Si effettua un balzo verso l’alto e poi, si scende con le gambe il più possibile: vedrete che effetti!