Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 04 dicembre 2021 - Aggiornato alle 05:00
News
  • 00:15 | Per l'Aifa il 91% dei bambini non sviluppa sintomi
  • 23:24 | Eurolega: Milano cade anche a Berlino, vince l’Alba 81-76
  • 21:29 | Ancora nessuno è morto a causa della variante Omicron
  • 18:51 | Spalletti e la squalifica: 'Faccio fatica ad accettarla'
  • 18:28 | Covid, monitoraggio Iss: Rt in calo ma incidenza in aumento
  • 18:01 | Inflazione, un semplice punto della situazione
  • 17:52 | Sinner diventa un fumetto: si racconterà in un manuale illustrato
  • 17:00 | Covid, i dati del 3 dicembre: tasso di positività al 2,9%
  • 15:57 | Pioli: 'Vicini a Kjaer, se serve interverremo sul mercato'
  • 15:53 | A Milano la mostra sul sogno del Grand Tour d’Italia
  • 15:20 | La Fiorentina molto vicina a Ikoné
  • 14:58 | I tesori di Pompei: la casa di Decimo Ottavio Quartione
  • 14:44 | Inzaghi: 'A Roma serve una gara da vera Inter'
  • 12:35 | In Italia l'aumento dell'occupazione ha riguardato solo gli uomini
  • 12:12 | Per i bambini non ci sarà obbligo vaccinale né Green Pass
  • 11:57 | Migranti, cos'ha detto Draghi sul coinvolgimento dell'Eu
  • 11:52 | Il calcio femminile è lo sport che cresce più al mondo
  • 11:48 | In Arabia il primo match point per Verstappen
  • 11:45 | Economia italiana, la forza di traino dell'industria
  • 11:39 | Wrestling, l’italiano Aichner per l’NXT Tag Team Champion
Allenarsi all'aperto, le migliori attività per benefici su corpo e mente Sport all'aria aperta - Credit: iStock
SALUTE 17 luglio 2020

Allenarsi all'aperto, le migliori attività per benefici su corpo e mente

di Barbara Vaglio

Una pratica costante e quotidiana aiuta mente e corpo, ecco quali sport e discipline outdoor scegliere per il proprio benessere

La voglia di stare all’aria aperta aumenta con l’incedere della bella stagione ed è un bisogno ancora più spiccato visto il lungo periodo di lock down che ci ha portato a stare in casa e allestire palestre indoor.
Ma quali attività all’aperto sono le più redditizie in termini di risultati visibili per il nostro allenamento fisico e per il benessere psichico? Riportiamo una lista delle attività più consigliate tenendo conto dell’impatto positivo innescato: felicità, diminuzione del livello di stress, aumento energetico, assimilazione di vitamina D grazie all’esposizione esterna, contatto con la natura.

Meditazione

Le attività più consigliate da compiersi all’esterno sono diverse, tra queste compare la meditazione.

Consigliare di fare meditazione all’aria aperta vuol dire abbracciare un complesso ampio e variegato di discipline meditative, ne esistono di diversi tipi e ogni pratica ha il suo obiettivo particolare. Per praticare il mindfulness, per esempio, occorrono un luogo tranquillo (che ben si presti alla meditazione) e l’assunzione di una posizione comoda.
Come per ogni disciplina che si rispetti, serve un approccio graduale, nel caso del mindfullness si può partire da micro sessioni di cinque minuti per poi aumentare gradatamente il tempo di esercizio. La pratica quotidiana con cadenza quasi costante in un momento preciso della giornata è una buona abitudine, non c’è una fascia oraria prestabilita, questa varierà in base alle disponibilità di ciascuno e al tempo che potete ritagliare nelle vostre giornate.
Come contribuisce la pratica meditativa al nostro benessere? Lavora sull’umore e sul fisico permettendo di ritrovare concentrazione, calma, riduzione degli stati di ansia.

Viyasa Yoga

Quel che serve sottolineare in primis è che per stare bene e fare in modo che l’esercizio fisico aiuti la psiche a trarne giovamento serve concentrarsi sul respiro e il movimento senza badare troppo o ostinarsi con le performance. Con questa premessa introduciamo un’altra attività che fa bene alla persona, al fisico e alla mente: lo yoga.
Lo scopo dell’esercizio non risiede nelle ripetizioni ma nel numero di respiri. La cadenza dell’esercizio, anche in questo caso, è importante: lo yoga dovrebbe essere praticato almeno una volta a settimana. Rispetto alla fase della giornata in cui collocare l’esercitazione potete scegliere quella che vi rilassa di più, sia a prima mattina o dopo una giornata intera per poter riposare la testa e il corpo. Le parole chiave sono, dunque, disciplina, regolarità, determinazione e pazienza. 

Cross Training

Il cross training è un’attività composita nella quale convergono movimenti funzionali e complementari.
Durante le sessioni il corpo viene allenato alla forza, alla resistenza, alla mobilità, alla ginnastica. Ogni sessione ha un focus ben definito, dai movimenti strict all’aumento della forza e della capacità aerobica.
Trattandosi di un’attività eccitante per l’organismo, è suggerito di evitare la tarda serata. 

GAG

Il gag coinvolge gambe, addominali e glutei, l’allenamento ha una durata di circa 50 minuti, ai quali aggiungere 10 minuti di recupero, alternando squat, affondi, skip e plank.
È consigliato mantenere un ritmo di allenamento di due o tre volte alla settimana. 

Training autogeno

Gli esercizi che rientrano in questa categoria sono diversi ma si può iniziare da un’azione che interessi il respiro di pancia. Come praticarlo?Assumere una posizione comoda, ignorare i rumori esterni, inspirare e immettere l’aria nella pancia, mentre espirando la si svuota lentamente.
Al fine di massimizzare i benefici si dovrebbe terminare con una visualizzazione: richiamare alla mente un’immagine personale positiva e rasserenante. L’altro consiglio riguarda la pratica quotidiana e la collocazione del training autogeno a prima mattina così da ridurre al massimo la rabbia e lo stress.

I più visti

Leggi tutto su Donna