TimGate
header.weather.state

Oggi 08 agosto 2022 - Aggiornato alle 21:09

 /    /    /  Aperitivo, cosa mangiare per stare light
Aperitivo, cosa mangiare per stare light

Si può mangiare bene e leggero anche agli aperitivi, scoprite cosa scegliere - Credit: Pexels

SALUTE04 gennaio 2020

Aperitivo, cosa mangiare per stare light

di Melissa Viri

Se volete rimanere leggeri all'aperitivo senza rinunciare al gusto, seguite i nostri consigli.

Seguire una dieta può essere mortificante, soprattutto quando si ricevono inviti al ristorante, al pub o in pizzeria. Ciò accade perché, la socializzazione, in questi ambienti passa proprio dai piaceri della tavola.

Come fare per restare in forma e, contemporaneamente, godersi un aperitivo con gli amici? Optando per la variante light!

Aperitivo a casa, idee facili e veloci

Per godersi dell'ottimo finger food, non è necessario recarsi in un bar, basta usare la fantasia. L'aperitivo consiste infatti in un piccolo antipasto, il cui scopo è quello di titillare i sensi con aromi suadenti.

Proprio per questo motivo, tanti locali servono taglieri di frutti esotici piuttosto che salatini o torte salate. Volendo comporre un aperitivo light nella comodità della propria cucina, si può partire dagli spiedini di frutta, meglio se tagliati con dei cutter decorativi.

Ottimo è poi il sushi di tramezzini, condito con formaggio spalmabile, salame di tacchino e mortadella di pollo. Come bevande si possono accompagnare succhi, centrifugati ed acque aromatizzate, a patto di usare soltanto ingredienti freschi di stagione.

Aperitivo al bar, cosa bere e mangiare

Quando ci si siede al tavolo di un bar e non si possono controllare ingredienti né calorie, bisogna fare un po' di attenzione. Molti cibi, per innocui che appaiano, sono tutt'altro che light.

Gli affettati, ad esempio, pur essendo fonti di proteine e non di carboidrati, sono caratterizzati da percentuali importanti di grassi. Nel panorama dei cibi low cal figurano comunque moltissime pietanze: bruschette al pomodoro e bocconcini di ricotta alle erbe, pinzimonio di verdure e tartare di gamberi, carpaccio di polpo ed arancini al forno, fagottini di pasta fillo ed insalate di ortaggi, tabulè di verdure ed involtini di bresaola.

A cosa accompagnarli? Cocktail analcolici!

Vini e birre dealcolati: poche calorie, massimo gusto

Chi pensa che durante un aperitivo non si possano sorseggiare birre e vini, poiché ipercalorici, commette un errore.

Esistono infatti varianti light del nettare degli Dei, opportunamente dealcolate, quindi adatte anche a chi guida. Le birre alcol free, inoltre, si presentano sia nelle varianti bionde che in quelle aromatizzate al limone, alla pesca, al pompelmo, all'arancia e alla mela verde.

Un bicchiere da 200 ml contiene all'incirca 75 calorie e, per chi cerca soluzioni ancora più estreme, rimangono sempre chinotti, cole, limonate, acque toniche e ginger zero.