TimGate
header.weather.state

Oggi 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 09:49

 /    /    /  Centrifugati di frutta e verdura, ottimi alleati dell'estate
Centrifugati di frutta e verdura, ottimi alleati dell'estate

SALUTE06 giugno 2019

Centrifugati di frutta e verdura, ottimi alleati dell'estate

È gustoso, è leggero e fa bene alla nostra salute, tre motivi per cui vale la pena consumare i centrifugati di frutta e verdura.

Ciò che fa bene non sempre è così gustoso o buono da mangiare. Questo assioma, quasi del tutto condiviso, in realtà ammette qualche eccezione: il centrifugato di frutta e verdura, preparato con ingredienti genuini e freschi, è buono e fa bene alla nostra salute. Ha un potere disintossicante per il nostro organismo e contiene sali minerali, enzimi, vitamine e altri antiossidanti (soprattutto per le verdure che compongono il centrifugato).

Non solo, dei centrifugati va detto che hanno un basso contenuto calorico e sono una bella variante alla macedonia di frutta.
Qui occorre fare una precisazione: i centrifugati di verdura sono meno calorici di quelli alla frutta, i primi contano una media di 15-25 calorie, i secondi circa 40-50 per 100 grammi.

Qual è la differenza tra un frullato e una centrifuga? Il succo o frullato è ottenuto con un vegetale o un frutto prescelto e, di norma, prevede l’aggiunta di zucchero o latte; la centrifuga, invece, è realizzata normalmente con un mixage di frutti e verdure diverse, ciascuno pensato o scelto per scopi ben precisi: depurativi, disintossicanti o come rimedi anti-stitichezza.

Per esempio, i centrifugati a base di mela, rapa, pomodoro e finocchio sono ottimi depurativi; per l’intestino pigro, invece, provate il cocomero, le fragole o le more con l’aggiunta di un pizzico di zenzero.

Rispetto al succo di frutta comprato, il centrifugato va consumato dopo essere stato preparato, proprio perché è realizzato con ortaggi, verdure e frutta fresca. L’apporto di vitamine e minerali contenuti nei diversi ingredienti può disperdersi se il centrifugato non è consumato subito.

Un altro aspetto importante è l’elevata assimilabilità: frutta e verdure centrifugate perdono la loro parte fibrosa e sono immediatamente assorbibili.