TimGate
header.weather.state

Oggi 03 ottobre 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Cinque tipi di arti marziali da provare
Cinque tipi di arti marziali da provare

Tai Chi Chuan- Credit: Pexels

SALUTE27 novembre 2019

Cinque tipi di arti marziali da provare

di Luciana Zompì

;

Discipline che armonizzano corpo e mente

 

Quando si parla di arti marziali spesso si immagina momenti di lavoro e allenamento duro, mirato a colpire e affondare in caso di necessità di autodifesa.

In realtà c’è chi le sceglie per fare sport, chi per scaricare tensioni e stress e chi, in modo più completo, per armonizzare corpo e mente e trarre numerosi vantaggi.

 

Vediamo insieme quindi cinque arti marziali che vi consigliamo di provare per via dei vari benefici che possono apportare.

Arti marziali, la cinquina

Se siete indecisi ma al tempo stesso attratti dall’idea di dedicarvi del tempo e di investirlo nell’imparare un’arte marziale specifica, ecco una cinquina di tipologie tra cui scegliere, ognuna importante per qualcosa e mirata a migliorare comunque l’equilibrio psico-fisico di ognuno.

Il karate è una della discipline marziali più conosciute, molto amato e praticato, riesce a coinvolgere tutti i muscoli e le articolazioni. Chi è cresciuto a pane e Karate Kid sa quanto il maestro Miagi fosse integerrimo e pretendesse costanza e dedizione per raggiungere l’elevazione di corpo e spirito.

 

Il Tai Chi Chuan è la suprema arte di combattimento cinese che tramite movimenti lenti e circolari rende il corpo più agile e armonioso. Ha effetti fantastici sulla postura, ma anche su circolazione e sistema nervoso.

 

Lo Judo rinforza lo spirito e la mente, ed è indicato nel caso vogliate incrementare se non allenare proprio la capacità di autocontrollo.

 

C’è ancòra l’Aikido, considerata una tecnica di autodifesa in cui il bello è poter imparare a dominare e coordinare le reazioni spontanee non guidate dalla mente razionale, con movimenti simili a una danza, che abbracciano anche una sorta di meditazione. Molto rilassante. Infine il Kung fu, l’arte marziale che dona flessibilità alle articolazioni, migliorando coordinazione e agilità.