TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 07:45

 /    /    /  Come combattere la ritenzione idrica con l’alimentazione
Come combattere la ritenzione idrica con l’alimentazione

SALUTE29 agosto 2019

Come combattere la ritenzione idrica con l’alimentazione

Un’arma contro la ritenzione idrica? La cura dell’alimentazione.

La ritenzione idrica è un problema comune a molte donne e molte di loro si ostinano a combatterla adottando tutta una serie di rimedi ma facendo ben poca attenzione al regime alimentare, già quello è un grandissimo aiuto contro la ritenzione idrica.
Il problema, spiegabile come una patologia di natura endocrina, altro non è che un accumulo di liquidi negli spazi tra cellula e cellula, chiamati spazi interstiziali e causa di gonfiore.

Oltre ad eventuali disfunzioni di tipo cardiaco, renale o altre come patologie del fegato, della vescica o reazioni allergiche, spesso la ritenzione idrica è da legarsi a errori alimentari e a uno stile di vita scorretto. Per esempio, al consumo eccessivo di salumi, formaggi, alimenti in scatola, piatti pronti, salse, alcool e caffè, sale in abbondanza.

Ovviamente anche lo stile di vita incide soprattutto se si è persone sedentarie e se si ha la cattiva abitudine del fumo, inoltre l’adozione di specifici farmaci può peggiorare la situazione ed è il caso del cortisone, della pillola anticoncezionale e degli antinfiammatori.

Ma quale dieta sarebbe opportuno adottare per contrastare la ritenzione idrica? Riportiamo di seguito qualche buon consiglio:

• bere almeno 2 litri di acqua al giorno;

• fare colazione con yogurt magro bianco (anche quello greco), biscotti secchi integrali o di riso;

• consumare frutta fresca a metà mattina, soprattutto ananas fresco, arancio o frutti rossi;

• a pranzo, è consigliabile consumare verdura cruda o cotta a piacere (tranne le patate) senza aggiunta di sale e condita con olio extravergine di oliva a crudo e succo di limone, carne bianca o pesce magro, pane integrale o di segale;

• lo spuntino di metà pomeriggio è sempre a base di frutta e tisana non zuccherata;

• per cena sono consigliati pesce magro o carne bianca da accompagnare con pane integrale o patate lesse, pomodori e altra verdura, condita con olio a crudo e limone.