TimGate
header.weather.state

Oggi 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 18:30

 /    /    /  Cosa fare quando si ha un crampo muscolare
Cosa fare quando si ha un crampo muscolare

SALUTE23 settembre 2019

Cosa fare quando si ha un crampo muscolare

Come intervenire quando ci coglie un crampo muscolare?

I crampi muscolari non danno il preavviso e sono accompagnati da spasmi e dall’indurimento di un muscolo che si contrae e non vuole saperne di rilassarsi, ma vediamo come intervenire per essere pronti a contrastare questo fastidioso dolore.

I crampi muscolari colpiscono perlopiù il polpaccio, la parte posteriore e il quadricipite della coscia, ma possono interessare anche mani, piedi, braccia, addome e i muscoli del torace.

Possono, inoltre, manifestarsi mentre stiamo praticando sport o mentre camminiamo ma anche quando siamo fermi e dormiamo, in quest’ultimo caso il fastidio è così acuto da svegliarci.
Nessuno è esule dai crampi, perfino i neonati e i bambini piccoli possono esserne colpiti, sicuramente l’incidenza maggiore riguarda chi assume determinati farmaci e gli atleti che praticano discipline di resistenza come maratone o allenamenti prolungati.

Ma perché vengono i crampi muscolari?

Secondo alcuni ricercatori, i crampi sarebbero dovuti ad anomalie nei meccanismi che controllano la contrazione dei muscoli ma, in un quadro più ampio, concorrono alla loro manifestazione anche gli sforzi, soprattutto se sono fatti in condizioni di calore intenso, la disidratazione, la diminuzione di sale e minerali che possono essere all’origine dello spasmo muscolare.
Laddove gli spasmi avvengano in modo ripetuto, sarà bene consultare un medico per scongiurare altre problematiche di carattere circolatorio, neurologico, ormonale ecc...

Cosa fare, quindi, quando ci coglie un crampo muscolare?

Innanzitutto bisognerà sospendere l’attività fisica che ha innescato il crampo, allungare il muscolo e massaggiarlo delicatamente, eventualmente è utile anche applicare fonti di calore sul muscolo contratto oppure ghiaccio sul muscolo indolenzito ma che sia stato già rilassato.

La prevenzione dei crampi muscolari la si fa soprattutto con esercizi di stretching da eseguire prima di fare uno sforzo, un lavoro o una sessione di sport, è inoltre importante bere durante l’affaticamento.