TimGate
header.weather.state

Oggi 16 agosto 2022 - Aggiornato alle 15:11

 /    /    /  disinfettare frutta e verdura
Consigli per disinfettare frutta e verdura

Disinfettare frutta e verdura- Credit: iStock

SALUTE14 luglio 2020

Consigli per disinfettare frutta e verdura

di Luciana Zompì

Come farlo in modo naturale e corretto

Il consumo di frutta e verdura è fondamentale per il nostro benessere e, a parte i fortunati che hanno la possibilità di coltivarli direttamente nei propri orti o terreni, la maggior parte di noi deve acquistarle e avere cura di consumarle previo accurato lavaggio.

Per questo diventa importante sapere come disinfettare frutta e verdura, considerato che sono esposte a inquinamento e contaminazioni soprattutto nella fase di trasporto sino ai banconi da cui attingiamo durante la spesa, vediamo quindi come farlo in tutta sicurezza e per bene.

I metodi principali per disinfettare

Le donne in gravidanza lo sanno, lavare per bene frutta e verdura prima del consumo è fondamentale per evitare di contrarre la toxoplasmosi, una malattia che potrebbe danneggiare il feto e portare conseguenze importanti.

In realtà la contaminazione è dietro l’angolo per cui non solo le donne incinte dovrebbero preoccuparsi di aver cura della disinfezione, ma è una questione che riguarda tutti.

Tra i vari consigli per disinfettare frutta e verdura c’è quello di non ricorrere, come alcuni suggeriscono, ad additivi come l’amuchina, che seppur indicata e diluita resta sempre un composto chimico.

 

Ci sono diversi rimedi naturali a cui potersi affidare in modo sicuro, senza neanche troppa spesa, l’aceto ad esempio è uno di questi, grazie alle proprietà disinfettanti e antiossidanti oltre a eliminare batteri e sporco permette anche di garantire una perfetta conservazione della frutta e della verdura. Basta mettere tutto a bagno in acqua e aceto e lasciarli immersi per 20 minuti, in alternativa è possibile mescolare anche il succo di un limone all’aceto, meglio se con l’aggiunta anche di acqua. Se nebulizzati tramite flacone apposito sulla frutta e la verdura vanno fatti agire per una decina di minuti e poi risciacquati.

 

Un altro rimedio naturale è ricorrere al bicarbonato, ma ricordate che se lasciate frutta e verdura a bagno vanno ben risciacquati, in modo da eliminare tutti i residui.