Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 10 maggio 2021 - Aggiornato alle 02:00
Live
  • 07:27 | Basket, Serie A 2020/2021: il programma della trentesima giornata
  • 07:22 | Google Play Store: in arrivo le etichette sulla privacy per le app
  • 23:44 | Burgos concede il bis e vince la BCL 2021, Pinar steso 59-64 in finale
  • 23:18 | Il Milan demolisce la Juve nella sfida Champions
  • 20:29 | Come provare gratis la rete 5G per 3 mesi
  • 19:59 | I migliori scooter elettrici: guida alla scelta
  • 17:59 | Capolavoro Mercedes a Barcellona, vince ancora Hamilton
  • 17:45 | Covid, in Italia altri 139 morti
  • 17:42 | Giro d'Italia 2021, la seconda tappa al belga Tim Merlier
  • 17:05 | “Una donna promettere”, arriva al cinema un film da Oscar
  • 16:57 | Courteney Cox alza l’attesa per lo speciale “Friends”
  • 16:51 | “How I met your Father” sarà un vero e proprio spinoff
  • 16:35 | Torna il Ravenna Festival, ecco il programma della 32esima edizione
  • 16:26 | Tutto su "All I Know So Far", il nuovo singolo di P!nk
  • 16:15 | Meghan Markle torna in tv
  • 15:29 | Le esplosioni in un liceo di Kabul
  • 15:28 | "Exuvia", il nuovo album di Caparezza è su TIMMUSIC
  • 15:15 | Cristina Chiabotto è diventata mamma
  • 15:12 | "Mala Suerte" di Marco Carta è in esclusiva solo su TIMMUSIC
  • 15:03 | L’accordo europeo per 1,8 miliardi di dosi Pfizer
Dislessia, cos'è e come riconoscerla - Credit: Pexels
SALUTE 18 agosto 2020

Dislessia, cos'è e come riconoscerla

di Luciana Zompì

Come si riconosce

La dislessia è un disturbo specifico della lettura che si manifesta con una difficoltà nella decodifica del testo.

Un problema in cui non si parla di deficit intellettivi, sensoriali, o di problemi psicologici, ma di diverse modalità di funzionamento delle reti neuronali che sono fondamentali per favorire i processi di lettura.

 

Accanto alla dislessia, ci sono altri disturbi specifici dell’apprendimento quali la disgrafia, caratterizzata da difficoltà nel movimento fino-motorio della scrittura, grafia disordinata e la discalculia, caratterizzata da deficit nelle abilità numeriche e di calcolo.

I segnali

Nonostante non siano malattie problematiche a livello di salute, tutti questi disturbi vanno intercettati per intervenire solo per evitare una serie di disagi a cui il bambino può andare incontro, sviluppando un forte senso di vergogna, inferiorità e inadeguatezza, soprattutto nei contesti che esulano dall’ambiente familiare.

Un bambino dislessico si riconosce da piccoli ma chiari segnali: è in genere lento nella scrittura e nella lettura, è incline a inversioni di lettere, numeri, omissioni, incontra difficoltà a memorizzare ed è complicato per lui concentrarsi.

 

Se riconoscete qualcuno di questi segnali non allarmatevi e lasciate piuttosto che siano i professionisti con cui parlarne ad accertarsi che ci sia un effetti problema.

Solo una volta che questo verrà appurato la situazione dovrà essere presa in mano, facendo scendere in figure preposte che lavorano in sinergia, dal logopedista allo psicologo infantile sino al neuropsichiatra infantile, con un intervento multidisciplinare.

I più visti

Leggi tutto su Donna