TimGate
header.weather.state

Oggi 03 luglio 2022 - Aggiornato alle 06:22

 /    /    /  Kiwi, quanta calorie ha
Kiwi, quanta calorie ha

Kiwi- Credit: Pexels

SALUTE22 febbraio 2021

Kiwi, quanta calorie ha

di Barbara Vaglio

Dal basso contenuto calorico all’elevata quantità di benefici

Ha numerose proprietà e il suo consumo contribuisce positivamente alla salute, parliamo del kiwi.

Proprietà

Il kiwi è una miniera di vitamina C, basti pensare che in soli 100 grammi di polpa sono presenti 85 milligrammi di vitamina C, che corrispondono al nostro fabbisogno quotidiano e, quindi, è sufficiente consumare un kiwi al giorno per apportare al nostro organismo la vitamina C necessaria.

 

A parte il carico vitaminico, il kiwi è considerato un ottimo antiossidante: aiuta a contrastare l’invecchiamento dei tessuti, a fronte di questo è considerato un grande alleato di bellezza.

 

Chi soffre di pressione arteriosa alta può trarre benefici dal consumo di kiwi, data la scarsa presenza di sodio e la concentrazione di potassio e altri sali minerali.

 

Il beneficio è presto spiegato: l’ipertensione è una diretta conseguenza dello squilibrio tra i valori del potassio e quelli del sodio, il kiwi aiuta a ridurre questa discrepanza.

Calorie e benefici sulla dieta

Il kiwi non fa assolutamente ingrassare: è ricco di acqua (circa l’84%) e povero di calorie (60 calorie circa in 100 grammi di prodotto).

 

Questo frutto è, infatti, consigliato a chi sta seguendo un regime dietetico ipocalorico proprio per le basse calorie e l’alto apporto di fibre, utili nell’eliminazione dei carboidrati.

 

Le fibre presenti, ossia pectina, emicellosa, lignina, permettono la proliferazione di batteri “buoni” e necessari alla difesa del nostro organismo contro le infezioni.

 

Il magnesio e il potassio permettono, inoltre, di controllare il livello di glucosio nel sangue.

 

Il consumo di kiwi consente di guadagnare una certa regolarità intestinale contrastando la stitichezza. Infine, l’arginina, che è un buon vasodilatatore, fa sì che il kiwi funga come rimedio naturale contro l’impotenza.

Controindicazioni

I piccoli semi neri al suo interno sono controindicati per chi soffre di colite, di problemi al colon o del morbo di Crohn in fase acuta.
Ci sono persone che possono essere intolleranti ai kiwi, un abuso potrebbe, quindi, avere effetti lassativi.