Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 agosto 2021 - Aggiornato alle 00:00
Live
  • 18:51 | Quante emozioni in Ungheria, alla fine vince Ocon
  • 18:15 | Basket, Olimpiadi: l’Italia sfiderà la Francia ai quarti
  • 18:00 | Covid, i dati dell'1 agosto: il tasso di positività è al 3,2%
  • 16:19 | Jacobs scrive la storia: medaglia d’oro nei 100 metri
  • 15:45 | Gianmarco Tamberi ha vinto la medaglia d’oro nel salto in alto
  • 13:23 | L’Italvolley maschile batte il Venezuela e passa ai quarti
  • 12:40 | Tennis, Alexander Zverev è medaglia d’oro
  • 11:08 | La bella vittoria del Napoli contro il Bayern (0-3)
  • 10:41 | Verso l’obbligo di green pass nei trasporti, da settembre
  • 10:21 | Nuoto, il bronzo nella 4x100 mista maschile
  • 08:53 | Riforma della giustizia, che cosa succede ora
  • 18:10 | L’Italvolley femminile cede alla Cina
  • 18:05 | Hamilton torna in pole position in Ungheria
  • 17:55 | Dal calcio al cinema: 10 motivi per guardare la tv con TIMVISION
  • 17:40 | G20 della Cultura al Colosseo, che cos'è la "Dichiarazione di Roma"
  • 15:30 | L'Italia è in fiamme da nord a Sud, roghi in tutto il Paese
  • 15:26 | Vaccino, la terza dose "a 12 mesi dalla seconda"
  • 15:13 | I possibili tamponi a prezzo calmierato
  • 13:08 | Basket, Olimpiadi: l’Italia piega la Nigeria 80-71 e centra i quarti
  • 10:09 | L’argento di Mauro Nespoli nel tiro con l’arco
La dieta del digiuno ad intermittenza: pro e contro - Credit: iStock
SALUTE 3 gennaio 2020

La dieta del digiuno ad intermittenza: pro e contro

di Melissa Viri

La moda delle diete low-carb sembra ormai superata ma non lo è altrettanto il desiderio di controllare il peso

Tra chi testa le dissociate e chi prova con la Parker, c'è chi giura di aver trovato il Santo Graal nel digiuno intermittente.

Tale regime, conosciuto negli USA come "Dubrow Diet", è studiato per gestire i morsi della fame e risvegliare il metabolismo.

 

Dieta intermittente, schemi 16/8 e 12/12

Alimenti dissimili tra loro, a parità di calorie, inducono risposte metaboliche differenti. Questa è la ragione per la quale 300 calorie, assunte tramite pesce o carne, non sono paragonabili a quelle di un pezzo di Torta Sacher. In linea generale, prodotti zuccherini e ricchi di amidi stimolano la fame e la produzione di insulina.

 

Le proteine e le fibre, invece, inducono una sazietà prolungata. Avendo tale consapevolezza, si possono impostare schemi alimentari che comprendano dalle 12 alle 16 ore di digiuno, seguiti da 3 pasti bilanciati nelle successive 8 o 12 ore.

 

Il primo step della dieta Dubrow, consiste quindi nel rinunciare alla cena o alla colazione. Chi soffre di reflusso, può comunque optare per pasti minimalisti e leggeri.

 

Benefici e controindicazioni

Il primo dei benefici ottenuti seguendo la dieta ad intermittenza, è il dimagrimento, senza intaccare la muscolatura o la salute del sistema nervoso. Digiunando per 16 ore, infatti, si consumano le riserve di glucosio e, al fine di mantenere inalterato l'equilibrio omeostatico, si bruciano i grassi.

 

Tale circostanza, pur avvenendo durante le ore notturne, non è comunque indicata per tutti. Chi predilige il regime 16/8, fa merenda alle ore 17:00 ma, per il pasto successivo, dovrà attendere le 9:00 del mattino seguente. Optando per la variante 12/12, invece, si cena alle 20:00 e si fa colazione alle 8:00.

 

Studenti ed adolescenti, che hanno bisogno di maggiori energie, dovrebbero prediligere il secondo schema.

 

Cosa mangiare per dimagrire

Seguendo la Dubrow, si può dimagrire in modo marcato, a patto che i pasti principali siano sani e bilanciati. Come avviene per tutte le diete, bisogna privilegiare frutta, verdura, pesce, carne, uova, latte e legumi, evitando i prodotti confezionati.

 

Per ciò che concerne le carni, queste devono essere magre e vanno condite con olio extravergine di oliva. Sui pesci, invece, non bisogna fare troppa selezione, poiché quelli grassi contengono gli omega 3, molecole che favoriscono la salute cardiovascolare.

 

Saltare del tutto la colazione, non è consigliabile, meglio farne una a base di porridge, noci e frutta fresca.

I più visti

Leggi tutto su Donna