TimGate
header.weather.state

Oggi 13 agosto 2022 - Aggiornato alle 22:37

 /    /    /  Le combinazioni vincenti contro la cattiva digestione
Le combinazioni vincenti contro la cattiva digestione

Disegno cattiva digestione - Credit: iStock

SALUTE01 aprile 2020

Le combinazioni vincenti contro la cattiva digestione

di Barbara Vaglio

Perché non si creino combinazioni che arrecano disturbo occorre prestare attenzione a quel che si mangia

Abbinamenti corretti per combattere i disturbi

Una corretta alimentazione è fondamentale per mantenersi non solo in forma ma anche in salute, e imparare a mangiare i cibi giusti abbinandoli nel migliore dei modi permette di evitare fastidiosi disturbi, dalla fermentazione all’acidità, ma anche gonfiori e sovrappeso.

La digestione

Gli alimenti in realtà vengono digeriti a partire dal momento in cui vengono introdotti in bocca, avviando quel processo importantissimo che si porterà poi a compimento tra stomaco e intestino tenue, ma perché non si creino combinazioni che arrecano disturbo occorre prestare attenzione a quel che si mangia.

 

Non dimenticate che alimentarsi in modo corretto significa anche bere in modo corretto, con le giuste quantità, meglio se lontane dai pasti: assumendo infatti troppi liquidi in concomitanza con pranzo e cena i succhi gastrici si diluiscono troppo e si avrà un conseguente accumulo di aria che porta a gonfiori che infastidiscono.

 

Evitate di associare alimenti con alto indice glicemico come pasta e patate ad esempio, entrambi carboidrati, che portano a una cattiva digestione, meglio piuttosto optare o per una o per l’altra, senza poi esagerare con le quantità e orientandosi piuttosto per la versione di pasta integrale.

 

Le proteine che provengono da carni e uova è bene che siano associate con le verdure piuttosto che con formaggi vari, meglio se cotte a vapore e non lesse, un trucco che renderà il tutto ancora più digeribile e vi aiuterà a contrastare e scongiurare il problema di una cattiva digestione.