TimGate
header.weather.state

Oggi 07 luglio 2022 - Aggiornato alle 12:09

 /    /    /  Le piante aromatiche da usare al posto del sale
Le piante aromatiche da usare al posto del sale

Spezie ed erbe aromatiche- Credit: iStock

SALUTE17 dicembre 2019

Le piante aromatiche da usare al posto del sale

di Barbara Vaglio

Controllare il sale preferendo le spezie e le erbe aromatiche, vediamo quali usare.

Il sale è contenuto in moltissimi prodotti, per questo il suo controllo non è così facile.

Sappiamo di doverlo contenere perché, assumerlo in quantità elevate, aumenta la pressione sanguigna. Come fare per cercare di ridurne il quantitativo?

Per esempio, preferendo le spezie e le erbe aromatiche per insaporire piatti e preparati.

Alimenti salati

Per farvi avere in quadro più preciso sugli alimenti già salati in partenza, eccoci qui a stilare una lista affinché possiate contenere più possibile la dose di sale delle vostre diete alimentari.

Sono dotati di sale i salumi, i formaggi, i sughi pronti, il pesce affumicato, i prodotti da forno, i legumi e le verdure in scatola, la frutta secca per aperitivi.

Come fare per aggirare l’ostacolo del sale? Preferire i cibi freschi e non conservati, frutta e verdura al posto di merendine o snack, pane senza sale, acque con un contenuto ridotto di sodio.

Anche il dado, è meglio che sia fatto in casa, è più sano e privo di glutammato di sodio.

 

Dado fatto in casa

Per fare il dado in casa servono: un gambo di sedano, una cipolla, una zucchina, un ciuffo di prezzemolo, una manciata di foglie di basilico, due carote, un rametto di rosmarino, qualche foglia di salvia, 100 g di sale e un cucchiaio di olio.

Dovete tritaee le verdure e le erbe aromatiche, metterle in una pentola insieme all’olio e al sale e cuocere a fuoco lento per un’oretta circa.

Infine, dovrete frullare tutto il composto e trasferire il composto in vasetti di vetro che potrete conservare in frigo o in contenitori del ghiaccio per poterlo congelare e usarlo all’occorrenza.

Spezie al posto del sale

Per contenere la quantità di sale nei vostri piatti, dovreste cambiare direzione e adottare di più le spezie e le erbe aromatiche. Noi consigliamo curcuma e paprika, pepe e cannella, curry e zafferano, peperoncino e chiodi di garofano.

Sono ottime, aggiunte alle verdure e al pesce, il basilico, il prezzemolo, lo zenzero, il cerfoglio, la menta, il timo, l’origano e l’alloro.

Eventualmente potete condire con olio e aceto e scarseggiare di sale nelle insalate, il vantaggio è doppio: contenendo il sale, aumenterete anche l’assorbimento del ferro presente negli alimenti.