TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 07:45

 /    /    /  Mangiare verdura cruda prima dei pasti, i benefici
Mangiare verdura cruda prima dei pasti, i benefici

Mangiare verdura cruda- Credit: Pexels

SALUTE15 marzo 2021

Mangiare verdura cruda prima dei pasti, i benefici

di Barbara Vaglio

Fare incetta di verdure crude, da consumarsi preferibilmente prima dei pasti. Perché lo spieghiamo nell’articolo

Nutrirsi bene per stare bene, è questa la vera chiave: essere consapevoli che, per la nostra salute, bisogna fare attenzione a quel che mangiamo.

 

Una delle massime imprescindibili per stare bene riguarda le porzioni di frutta e verdura consigliate in un giorno, devono essere in media cinque.

 

Ma entriamo nel dettaglio del tema parlando di verdure crude e della loro importanza ad essere assunte prima dei pasti.

Verdure crude, perché sì e quali

Mangiare una buona insalata o verdure crude prima del pranzo o della cena è una buonissima regola. Quali sono i motivi?

  • le verdure crude saziano prima. Dopo aver mangiato una bella insalata, lo stomaco si sente già un po’ pieno e ciò fa sì che lo stimolo della fame diminuisca;
  • migliora l’assorbimento dei principi nutritivi, ossia acqua, vitamine e sali minerali;
  • giova alla digestione;
  • si evitano o si rallentano i picchi glicemici.

Nella nostra lista quotidiana dovrebbero non mancare mai: insalata da arricchire con carote, ravanelli, rape rosse, topinambur, sedano; sono indicatissimi carciofi, capperi, fiori di zucca, semi oleosi tra cui girasole, zucca, sesamo, lino, canapa e, ancora, pomodori, fagiolini, cetrioli.