Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 30 novembre 2021 - Aggiornato alle 03:00
News
  • 00:26 | Coppa Davis, Italia eliminata ai quarti dalla Croazia
  • 23:53 | Basket, qualificazioni Mondiali: l’Italia si rialza, Olanda ko 75-73
  • 23:33 | Le parole di Speranza sulla variante Omicron
  • 22:07 | MotoGP: il saluto social di Valentino Rossi ai tifosi
  • 22:01 | Leo Messi ha vinto il Pallone d’oro
  • 20:53 | "Il virus ha mostrato come dipendiamo gli uni dagli altri"
  • 20:03 | Nucleare iraniano: a Vienna ricominciano le trattative
  • 17:30 | Riforma del processo civile: ecco cosa prevede
  • 17:24 | Roma, Pellegrini infortunato rientra nel 2022
  • 17:00 | Covid, i dati del 29 novembre: tasso di positività al 2,9%
  • 14:35 | Juve, Codacons: 'Se accuse confermate retrocessione'
  • 13:55 | Inter, Inzaghi perde Darmian e Ranocchia per 15-20 giorni
  • 13:49 | Allegri: 'Ne usciremo, servono calma e pazienza'
  • 13:32 | Chi era Virgil Abloh, direttore creativo di Louis Vuitton morto a 41 anni
  • 11:54 | Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante
  • 11:41 | Speranza: "Non sono allo studio ulteriori misure anti-Covid"
  • 11:29 | Basket, Petrucci a Banchero: “Ti aspetto presto in Nazionale”
  • 11:28 | Variante Omicron, perché l'Oms non vuole chiudere le frontiere
  • 11:15 | Napoli, Matteo Politano è guarito dal Covid-19
  • 11:07 | Coppa Davis, l’Italia sfida la Croazia ai quarti di finale
Palestre aperte, come allenarsi in sicurezza Ragazza in palestra - Credit: Pexels
SALUTE 14 giugno 2021

Palestre aperte, come allenarsi in sicurezza

di Barbara Vaglio

Recuperare il tempo tolto allo sport e all’allenamento, il rientro in palestra, però, deve essere graduale

Dal 26 ottobre 2020, giorno di chiusura delle palestre, al 1 giugno, giorno di riapertura, sono trascorsi 218 giorni.

Come comportarsi al momento del gran rientro?

Gradualità, parola d’ordine per chi riprende ad allenarsi

Prima di tutto serve parlare di riadattamento muscolare: all’interruzione degli allenamenti corrispondono una generale diminuzione della forza, la perdita di massa muscolare, densità ossea e stabilità articolare.

 

Bisogna, perciò, prendere nuova confidenza con gli esercizi e andare adagio, sarebbe sbagliato riprendere gli allenamenti senza tener conto del lungo periodo di interruzione, ci si esporrebbe più facilmente a un possibile infortunio.

 

Il comportamento più adeguato è, dunque, quello di riprendere ad allenarsi in modo costante e, soprattutto nelle prime fasi, aumentare i tempi di recupero tra un esercizio e un altro senza trascurare il cardio e dedicando un tempo non inferiore ai 20/25 minuti a tapis roulant o cyclette, questo aiuterà a riacquistare la capacità cardiovascolare.

 

Non dimenticare, poi, l’importanza del riscaldamento e dello stretching: il primo serve a vascolarizzare la zona e a risvegliare; il secondo riduce l’esposizione agli infortuni. Grazie a un buon riscaldamento e stretching, la nostra struttura muscolare si riadatta insieme alle strutture tendinee, che sono in una condizione di riposo ed è come se fossero addormentate.

 

Tornare ad allenarsi come prima sarà, quindi, un processo graduale e tutto dipenderà da quanto ci saremo allenati durante la chiusura delle palestre. Non potrete pretendere, per esempio, di tornare ai livelli di prima dopo una settimana. Il tempo minimo di ripresa per chi non ha del tutto sospeso il proprio allenamento ed ha continuato a praticarlo in casa non potrà essere inferiore alle due o tre settimane. Chi è stato fermo, invece, avrà bisogno di almeno un mese/un mese e mezzo per tornare alla normale routine.

Tornare in palestra e farlo in sicurezza vuol dire, quindi, riprendere per gradi.

L’importante è non strafare per recuperare il tempo perduto, allenarsi in maniera costante ricordandosi che, prima dei muscoli, occorre salvaguardare la salute delle ossa e delle articolazioni.

I più visti

Leggi tutto su Donna