Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 aprile 2021 - Aggiornato alle 16:11
Live
  • 14:25 | Gli italiani e la Smart Home, la casa intelligente e sostenibile
  • 16:15 | Madonna ha acquistato la villa di The Weeknd
  • 15:58 | "Ho spento il cielo" di Rkomi e Tommaso Paradiso è su TIMMUSIC
  • 15:41 | Parlar d'Arte: il museo di Lucca va online
  • 15:31 | Nel mondo vengono consumate 129 miliardi di mascherine ogni mese
  • 15:26 | "Raya e l’ultimo drago": "Scegli" è la canzone più amata del film Disney
  • 15:20 | Clima, Gurria (Ocse): Ci serve una tassa grande e grossa sul CO2
  • 15:20 | Volpino nano: caratteristiche e dimensioni
  • 15:06 | Europa-Turchia, cosa c’è dietro il sofagate
  • 15:06 | Perché i cani scodinzolano?
  • 15:00 | Anguilla ricette e idee per cucinarla
  • 14:55 | Universitiamo, la piattaforma di crowdfunding di Pavia
  • 14:00 | Meghan Markle è rimasta a casa per amore di Harry
  • 14:00 | Ramadan: come funziona in tempo di pandemia
  • 14:00 | Così l'Italia si prepara a riaprire
  • 12:30 | Leonardo Maini Barbieri, chi è l'influencer più eleganti di tutti
  • 12:30 | libreria in metallo dal design unico
  • 12:29 | Regno Unito, via ai vaccini per gli under 50
  • 12:07 | I migliori monopattini elettrici: guida alla scelta
  • 12:02 | La Juventus vuole riportare Kean a Torino
Prodotti beauty, gli ingredienti da evitare Prodotti beauty - Credit: Pexels
SALUTE 27 febbraio 2021

Prodotti beauty, gli ingredienti da evitare

di Barbara Vaglio

La bellezza vuol dire anche salute, ecco gli ingredienti dai quali guardarsi

Il ramo beauty pullula di prodotti ma anche qui bisogna fare attenzione, leggere la composizione e conoscere quali ingredienti possono avere un effetto contrario sulla salute.

Conoscere per evitare

La quantità di ingredienti aggressivi, irritanti e tossici si cela anche dietro marchi costosi e dermatologicamente testati, per questo è bene saperne di più: le consumatrici informate saranno più accorte verso se stesse, scegliendo o escludendo determinati prodotti dalla beauty routine.

Parabeni

Li trovate scritti anche come Parabens e sono presenti nella maggior parte dei prodotti skincare.

Il motivo per cui è bene evitarli riguarda la presenza di estrogeni e la loro interferenza con la riproduzione e lo sviluppo.

Profumazione aggiunta

Negli ingredienti potrebbe comparire anche sotto il nome di “fragrance” ed è, appunto, una profumazione aggiunta. La si trova nella stragrande maggioranza di profumi, acque di colonia e prodotti per la cura della persona.

 

Il pericolo connesso riguarda una possibile interferenza con gli ormoni e la creazione di reazioni allergiche.

Phthalates o ftalati

Li trovate negli smalti per le unghie e nelle profumazioni aggiunte, fungono da ormoni e possono agire sul sistema riproduttivo maschile.

Catrame di carbone

Potreste trovarlo indicato come “coal tar”. È presente nelle tinte per capelli, negli shampoo antiforfora e nelle creme contro il prurito.

 

Può causare irritazioni, eruzioni cutanee, fotosensibilità e follicoliti.

Formaldeide

Anche questa è presente nello smalto per unghie, soprattutto in quello semi-permanente, e nei prodotti liscianti per capelli.

 

Si tratta di una sostanza cancerogena che può causare irritazione oculare, nasale, a carico della gola.

Sodio lauriletere solfato

Presente nello shampoo, nel bagnoschiuma e praticamente in qualsiasi cosa che produca schiuma. Può causare dermatiti e irritazioni oculari se a contatto con le mucose.

Triclosano

Nel bagnoschiuma, nel dentifricio e nelle creme depilatorie, può causare dermatite da contatto o irritazione cutanea.

Idrochinone

Nei prodotti schiarenti per la pelle e nelle tinte per capelli, può avere effetti irritanti e nocivi per la pelle e causare fotosensibilità.

Alluminio

Lo si rintraccia soprattutto nei deodoranti e negli antitraspiranti. Può esserci rischio di insorgenza di cancro al seno, visto che i sali di alluminio possono danneggiare significativamente il DNA delle cellule.

I più visti

Leggi tutto su Donna