TimGate
header.weather.state

Oggi 03 ottobre 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Proprietà e benefici dei datteri
Proprietà e benefici dei datteri

Datteei- Credit: Pexels

SALUTE23 dicembre 2020

Proprietà e benefici dei datteri

di Melissa Viri

I datteri contengono un'alta concentrazione di potassio e fosforo oltre a molti altri minerali

I datteri sono i frutti della Phoenix dactylifera, una pianta che fa parte della famiglia delle Palmaceae.

 

La pianta dei datteri ha origine in Africa settentrionale ed è una palma che può raggiungere e superare i 30 metri di altezza producendo fino a 50 chili di frutti ad ogni raccolto.

 

I datteri vengono disidratati per aumentarne la durata nel tempo e il trasporto in ogni parte del mondo, la differenza è la quantità di zucchero che nei datteri essiccati è maggiore rispetto a quelli freschi.

Le proprietà dei datteri

I datteri contengono un'alta concentrazione di potassio e fosforo oltre a molti altri minerali e per questo vengono considerati ottimi per la rimineralizzazione naturale dell'organismo.

 

Inoltre hanno proprietà antinfiammatorie che si notano soprattutto per quanto riguarda le vie respiratorie e l'intestino con grandi benefici anche per gli altri organi.

 

Si tratta di frutti che vengono consumati generalmente secchi anche se per poter usufruire a pieno delle loro qualità curative e nutrizionali, andrebbero mangiati freschi.

 

I datteri appena raccolti, infatti, contengono una quantità maggiore di vitamine e sali minerali mentre hanno una quantità molto ridotta delle calorie rispetto ai frutti secchi.

 

I frutti della Phoenix dactylifira sono estremamente energetici e quindi utili nei casi di spossatezza, debilitazione fisica, affaticamento psicofisico e anche per gli sportivi.

 

Tuttavia il grande potere calorico non si adatta alle diete ipocaloriche e per coloro che soffrono di diabete in quanto la concentrazione di zuccheri contenuta nei datteri risulta eccessiva per queste casistiche.

I benefici dei datteri

I datteri risultano benefici in molte occasioni oltre ad avere un potere curativo e nutrizionale non indifferente, vediamo nel dettaglio quando e come sono utili per la salute

Antiossidanti

Si tratta di frutti che contengono carotenoidi che sono precursori della vitamina A con attività antiossidante che contrasta i radicali liberi e quindi ritarda l'invecchiamento cellulare.

Antinfiammatori

I datteri sono in grado di combattere le infiammazioni che colpiscono, in particolar modo, l'apparato infiammatorio.

Cuore

La grande concentrazione di potassio nei datteri fa sì che questi siano preziosi per la salute dell'apparato cardiocircolatorio in quanto il potassio e il sodio controllano il battito cardiaco.

Vista

I carotenoidi contenuti nei datteri apportano un beneficio notevole alla salute in quanto sono in grado di migliorare la vista.

Stitichezza

Mangiare i datteri aiuta a regolarizzare il transito intestinale oltre ad apportare benefici all'apparato digestivo.