Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie Clicca Qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

menu
Oggi 27 maggio 2020 - Aggiornato alle 12:53
Live
  • 13:01 | Borussia Dormund in ansia per l'infortunio di Haaland
  • 12:52 | Come scegliere la tua prossima mascherina
  • 12:45 | Benedetta Rossi e i problemi di salute del cane
  • 12:24 | Ravioli cinesi
  • 12:20 | Senato boccia emendamento per la ripresa. La Ligue1 è conclusa
  • 12:19 | Charlotte al limone
  • 12:06 | Mario Balotelli è tornato ad allenarsi
  • 11:59 | “Labyrinth”, il film cult del 1986 avrà un sequel
  • 11:52 | Kulusevski: “Ho scelto la Juve per imparare”
  • 11:15 | Sondaggi, Italia viva all'1,5%
  • 11:10 | La riapertura di Berlino dal prossimo 15 giugno
  • 11:08 | La Lombardia rischia di non riaprire subito i confini
  • 11:07 | Il Roland Garros è salvo (e ci sarà il pubblico)
  • 11:00 | Economia: perché puntare su una ripresa green, parola di medico
  • 10:45 | Chi era Jimmy Cobb, leggendario batterista jazz morto a 91 anni
  • 10:33 | I 7 punti di Conte per la ripartenza
  • 10:30 | "Polizia, c'è un uomo africano che mi spaventa"
  • 09:45 | Gabriella Greison e la fisica, a TIM Operazione Risorgimento Digitale
  • 09:00 | Chi sono i Rebel Rootz, l’intervista al gruppo trentino
  • 09:00 | Che fine hanno fatto gli attori di The O.C.
Protezine solare fai da te Protezione solare - Credit: iStock
SALUTE 22 maggio 2020

Protezine solare fai da te

di Barbara Vaglio

Realizzare una crema da sé per proteggersi dai raggi UV e preservare la pelle

Esporsi al sole e farlo con attenzione applicando la  crema solare.

La protezione della pelle è importante come la scelta del tipo di crema solare da acquistare. E se vi dicessimo che la crema solare potete anche autoprodurla? Ecco come prepararla a casa

Crema solare fai da te, ingredienti e procedimento

La preparazione handmade della crema solare può rendervi così orgogliosi da farvi entrare in una sorta di loop creativo e produttivo. La crema solare di cui vi indicheremo il procedimento e gli ingredienti ha fattore di protezione 20.
Serviranno 150 ml di olio d’oliva, 50 ml di olio di cocco, 50 ml di cera d’api, 2 cucchiai di ossido di zinco, 5 gocce di olio essenziale profumato.
 

Per chi non lo sapesse l’ossido di zinco è l’ingrediente principale impiegato per la realizzazione di creme per le irritazioni e gli arrossamenti della pelle. Questo stesso componente protegge la pelle dai raggi UVA e UVB: un cucchiaio di ossido di zinco fornisce un fattore di protezione 10, più cucchiai di questo ingrediente aumentano l’indice di protezione. Per la stessa logica, potete adattare la quantità di ossido di zinco alle vostre necessità e aumentare così il fattore di protezione della vostra crema solare autoprodotta.
Rispetto al suo reperimento, in effetti non è così semplice trovare l’ossido di zinco, eventualmente potete sempre acquistarlo online. La cera d’api potete acquistarla nelle erboristerie o nei negozi specializzati oppure, ancora, direttamente dagli apicoltori.

Ecco di seguito il procedimento:

  • unite la cera d’api, l’olio di oliva, l’olio di cocco e l’olio essenziale della fragranza che volete abbia la vostra crema;
  • mettete a bagnomaria il composto ottenuto e fate fondere gli ingredienti.
  • Quando saranno sciolti e perfettamente amalgamati, aggiungete l’ossido di zinco e continuate a mescolare; 
  • il composto dovrà avere una consistenza cremosa, a quel punto spegnete la fiamma, lasciate raffreddare e versatelo in un contenitore.
  • Aspettate qualche giorno prima di impiegare la crema.

Leggi tutto su Donna