Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 30 luglio 2021 - Aggiornato alle 04:00
Live
  • 21:44 | Basket, ecco il programma della Supercoppa italiana 2021
  • 19:48 | Covid, anche per l'Italia è iniziata la quarta ondata
  • 18:15 | Covid, i dati del 29 luglio: più di 6mila positivi in 24 ore
  • 17:59 | Economia, così cresce la fiducia del paese
  • 17:29 | Basket, Olimpiadi: l’Italia si qualifica ai quarti se...
  • 12:30 | Così Reddito di cittadinanza e di emergenza contrastano la povertà da Covid
  • 11:40 | La quarta ondata di Covid in Germania
  • 10:53 | Per Mattarella la vaccinazione è "un dovere civico e morale"
  • 10:34 | Roma, affare Shomurodov ormai in chiusura
  • 10:00 | In Francia andranno in Dad solo gli studenti non vaccinati
  • 09:35 | Volano i canottieri azzurri: un oro e un bronzo
  • 09:23 | Paltrinieri più forte di tutto: è argento negli 800 stile
  • 08:15 | L’Italvolley femminile passeggia sull’Argentina
  • 01:00 | Il monito di Mattarella sui vaccini e le altre notizie sulle prime pagine
  • 23:46 | Perché è importante il pre-vertice sui sistemi alimentari di Roma
  • 21:10 | MotoGP 2021, a Misano ci sarà il pubblico (solo col Green Pass)
  • 16:50 | L’Italvolley maschile ritrova il successo: Giappone ko
  • 16:40 | Pnrr, Franco: al Sud stimiamo andranno oltre 80 mld (oltre 40%)
  • 15:14 | Quarta medaglia per la scherma: Italia d'argento nella sciabola a squadre
  • 13:35 | Basket, Olimpiadi: l’Italia lotta ma perde 83-86 con l’Australia
Pulizia viso fai da te, tutto quello che c'è da sapere Pulizia viso fai routine - Credit: iStock
SALUTE 21 aprile 2020

Pulizia viso fai da te, tutto quello che c'è da sapere

di Barbara Vaglio

Skincare e cura della pelle del viso, sei passaggi per pulire e guadagnare luminosità

Un’accurata pulizia del viso da fare anche in casa impiegando ingredienti semplici e certamente presenti nella vostra dispensa.

Avere una beauty routine costante permetterà alla pelle del vostro viso di rigenerarsi, tramite l’eliminazione di impurità e punti neri, guadagnando un aspetto più sano e luminoso.

 

Ecco come eseguire una skin care degna di nota in sei semplici passi.

Detersione della pelle

Il primo passo fondamentale per avviare la nostra beauty routine è ovviamente la pulizia della pelle, ossia la rimozione del make-up tramite un apposito prodotto come un'acqua micellare o un balsamo struccante. Vi consigliamo di evitare i detergenti dalla consistenza lattiginosa, troppo carichi e unti, soprattutto se applicati su una pelle grassa e tendente all’acne.

Dilatazione dei pori: i vapori

Dopo la detersione della pelle, bisognerà preparare la pelle dilatando i pori e permettendo ai passaggi successivi di essere sufficientemente efficaci e di penetrare in modo adeguato nella grana della pelle.

 

Come fare? Basterà mettere a bollire una pentola d'acqua di medie dimensioni e aggiungere due cucchiai di bicarbonato, un po' come se ci si preparasse a fare i classici suffumigi. Posizionate, dunque, il viso sopra la pentola e copritelo con un asciugamano, inalate il vapore per almeno 10-15 minuti. Tale trattamento permetterà la dilatazione dei pori e preparerà la pelle del viso ai passaggi successivi.

Purificazione con scrub

Il passaggio successivo potremmo denominarlo “purificatore”. Eseguirete uno scrub viso per rimuovere cellule morte, impurità ed eventuali residui di sporco.

Ecco come ottenere un ottimo scrub fai da te: un cucchiaio di miele, sei cucchiaini di  zucchero di canna. Come vedete è uno scrub semplice da preparare, potete arricchirlo con qualche goccia di succo di limone, se avete la pelle grassa, oppure aggiungere lo yogurt, se avete la pelle molto secca. Nel caso di pelli molto sensibili, unite al miele dell’acqua con bicarbonato.

 

Infine, applicate il composto sulla pelle del viso, massaggiate con movimenti delicati e circolari concentrandovi sulla zona T - fronte, naso, mento - che sono le parti del volto in cui si addensano maggiormente le impurità. Al termine del trattamento, sciacquate e asciugate con un panno non ruvido.

Preparazione e applicazione di una maschera viso

La fase successiva è quella della maschera viso naturale, ne realizzereta una diversa a seconda del tipo di pelle:

  • se avete la pelle grassa, sarà ottima una maschera a basa di argilla verde da arricchire con qualche goccia di olio essenziale e un cucchiaio di yogurt naturale;
  • se avete la pelle secca, consigliamo una maschera al miele, uovo e olio di oliva oppure un’altra a base di polpa di avocado e olio extravergine di oliva o, ancora, una maschera realizzata con banana e yogurt magro;
  • per le pelli sensibili e infiammate, la maschera ideale sarà a base di aloe vera a cui aggiungere qualche goccia di camomilla e calendula.

Scelta del tonico da applicare

L’applicazione del tonico corrisponde al quinto passaggio, anche la scelta di quale tonico usare dipenderà dal tipo di pelle: per pelli grasse e miste andrà bene un tonico astringente e purificante; per le pelli secche o sensibili, meglio un prodotto energizzante e lenitivo.

Conclusione: la crema idratante

Siamo giunti al sesto e ultimo passaggio: l'applicazione di una crema viso che garantisca l’idratazione della pelle. Sceglierete una formula ricca e nutriente se avete una cute secca o sensibile; nel caso di pelli grasse sarà bene optare per una lozione purificante, leggera, oil free e non troppo ricca.
Il momento dell’applicazione della crema dovrà essere accompagnato da un massaggio tonificante e rilassante con movimenti circolari, dal mento verso la fronte, al fine di riattivare il microcircolo e favorire la naturale rigenerazione cellulare

I più visti

Leggi tutto su Donna