TimGate
header.weather.state

Oggi 04 agosto 2022 - Aggiornato alle 17:00

 /    /    /  Semi di lino: proprietà e benefici
Semi di lino: proprietà e benefici

Ottimi alleati per la nostra salute, a partire dai capelli. - Credit: iStock

SALUTE15 gennaio 2020

Semi di lino: proprietà e benefici

di Barbara Vaglio

Alleati di salute, capelli e intestino amano i semi di lino.

Noti per il contenuto minerale e le proprietà emollienti e protettive, i semi di lino sono largamente impiegati per la cura dei capelli. Il loro utilizzo, però, è anche più ampio se teniamo in considerazione gli influssi positivi dei semi di lino contro stipsi e cistiti.

Come si compongono

Il contenuto di minerali è davvero stupefacente: i semi di lino contengono fosforo, manganese, rame, magnesio.

A questi va ad aggiungersi l’alto contenuto di proteine e lipidi, gli omega 3 e omega 6, e le mucillagini (sostanze di origine vegetale con potere lassativo, utili in caso di stipsi).

La loro composizione, infatti, li classifica come ottimi emollienti intestinali (non lassativi) in quanto intervengono sulla motilità, riattivano la peristalsi e agevolano la defecazione.

I semi di lino hanno, inoltre, un’azione lenitiva sulla flora intestinale, ciò fa sì che questo tipo di rimedio possa essere impiegato per un tempo prolungato senza che si abbiano effetti indesiderati o si creino dipendenze funzionali.

La presenza degli acidi grassi, omega 3 e omega 6, fornisce un valido sostegno al sistema immunitario permettendone il corretto funzionamento.

Maschera per capelli naturale

Come detto, l’uso più diffuso dei semi di lino riguarda il settore cosmetico con particolare attenzione per i capelli. Esistono, infatti, numerosi prodotti a base di semi di lino: creme, shampoo e l’olio ai semi di lino.
Se avete capelli opachi e sfibrati e volete intervenire impiegando un prodotto naturalissimo quali i semi di lino, provate questa lozione o maschera da applicare sui vostri capelli:

  • lasciate per una notte i semi di lino in ammollo;

  • cuoceteli poi per mezz'ora nella stessa acqua a fuoco medio;

  • aggiungete qualche goccia di olio d'oliva, che renderà il vostro impacco ancora più nutriente;

  • filtrate la miscela così da eliminare i semi;

  • infine, passatela sui capelli asciutti e lasciate agire qualche minuto.

Vedrete la vostra chioma tornare splendente e morbidissima.

In cucina

I semi di lino per poter essere impiegati in cucina devono essere prima frantumati tramite un mortaio. L’uso più comune in cucina è quello che vede i semi di lino arricchire insalate e yogurt, potete impiegarli anche per ottenere tisane dal formidabile potere lassativo.