Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 31 luglio 2021 - Aggiornato alle 21:00
Live
  • 18:10 | L’Italvolley femminile cede alla Cina
  • 18:05 | Hamilton torna in pole position in Ungheria
  • 18:00 | Covid, i dati del 31 luglio: il tasso di positività è al 2,5%
  • 17:40 | G20 della Cultura al Colosseo, che cos'è la "Dichiarazione di Roma"
  • 15:30 | L'Italia è in fiamme da nord a Sud, roghi in tutto il Paese
  • 15:26 | Vaccino, la terza dose "a 12 mesi dalla seconda"
  • 15:13 | I possibili tamponi a prezzo calmierato
  • 13:08 | Basket, Olimpiadi: l’Italia piega la Nigeria 80-71 e centra i quarti
  • 10:09 | L’argento di Mauro Nespoli nel tiro con l’arco
  • 10:00 | Economia, così cresce la fiducia del paese
  • 09:29 | Ufficiale Matteo Lovato all’Atalanta
  • 09:15 | Covid, Brusaferro: ecco perché dobbiamo muoverci ancora con prudenza
  • 09:03 | I bronzi di Simona Quadarella e Irma Testa
  • 00:15 | Basket, NBA draft: la prima scelta assoluta è Cunningham (Detroit)
  • 20:26 | Per Rea il futuro è in SBK, ma “mai dire mai alla MotoGP”
  • 19:00 | Covid, monitoraggio Iss: l'Rt è salito a 1,57
  • 18:03 | L’Italvolley maschile vola ai quarti del torneo olimpico
  • 16:39 | La variante Delta si diffonde come la varicella
  • 16:09 | Covid, perché la Cina ha accusato gli Usa di terrorismo
  • 16:08 | L'aumento dei contagi a Tokyo: stato d'emergenza fino al 31 agosto
Sport in estate, a che ora allenarsi? Sport in estate - Credit: Pexels
SALUTE 16 giugno 2021

Sport in estate, a che ora allenarsi?

di Barbara Vaglio

In estate lo sport non va in vacanza ma qual è l’orario ideale per allenarsi?

Ognuno sceglie in base alle proprie preferenze e abitudini, ma vediamo quali consigli abbiamo in serbo per voi.

Mattina, pomeriggio o sera? Quale è il momento ideale per allenarsi in estate?

Analizziamo le fasi della giornata e i vantaggi e gli svantaggi di ognuna.

Tardo pomeriggio, secondo l’orologio biologico

Anche l’orologio biologico incide sulla scelta dell’orario migliore o peggiore per allenarsi: il tardo pomeriggio o sera è il momento della giornata in cui la temperatura dei muscoli raggiunge il massimo, ciò vuol dire che i muscoli sono più caldi e che, conseguentemente, i processi metabolici e il metabolismo energetico dei muscoli aumentano.

 

A rendere possibile questa condizione (i muscoli più caldi) è l’orologio biologico che, determinando il ritmo del giorno e della notte, influenza anche le funzioni corporee (temperatura corporea, battito cardiaco, metabolismo).

 

Un effetto simile si ottiene facendo riscaldamento prima di iniziare un allenamento.

Fasce della giornata, vantaggi e svantaggi

L’ora ideale per allenarsi è certamente influenzata dalle nostre giornate tra orari e impegni di vario tipo e dalla percezione personale di ognuno, ma è indubbio che ci sono ragioni oggettive che rendono certe fasce orarie migliori di altre.

 

Per esempio, allenarsi la mattina presto, appena svegli ha i suoi vantaggi visibili:

  • dona una grande carica, anche in termini di energia e di umore, e permette di conservare questa sensazione per il resto della giornata;
  • le palestre di mattina sono quasi vuote e non si fa la fila per usare gli attrezzi;
  • in estate c’è più fresco;
  • al mattino i livelli di testosterone sono al massimo e questo può essere utile soprattutto se si fanno allenamenti della forza.
  • Tra gli svantaggi di un allenamento mattutino va considerato il fatto che appena svegli le articolazioni e i muscoli sono rigidi.
Per questo, è necessario effettuare un buon riscaldamento prima di allenarsi.
  • Se ci si vuole allenare prima di andare a lavoro è necessario andare a letto presto per essere sicuri di dormire a sufficienza.
  • Fare brevi corse o andare in palestra all’ora di pranzo è un’usanza molto diffusa.

     

    Un allenamento all’ora di pranzo potrebbe ridare l’energia necessaria per affrontare il resto della giornata, soprattutto se la prima porzione è stata molto stressante.

     

    In estate l’opzione di allenarsi in pausa pranzo decade per il troppo caldo.

    Allenarsi il pomeriggio o la sera è senza dubbio la scelta migliore in estate

    Le temperature sono più piacevoli, la temperatura corporea è al massimo e questo favorisce le performance.

     

    Anche in questo caso, però, esistono degli svantaggi: l’allenamento serale potrebbe elevare l’adrenalina e causare una certa difficoltà nell’addormentamento. In tal caso, conviene finire gli allenamenti una o due ore prima di andare a letto.

    I più visti

    Leggi tutto su Donna