• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 23 gennaio 2022 - Aggiornato alle 22:00
News
  • 21:17 | Il problema della conservazione delle opere d’arte
  • 21:15 | Juventus, Chiesa operato al crociato: stagione conclusa
  • 20:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:29 | Paura per Sofia Goggia, c’è la distorsione al ginocchio
  • 20:13 | Il Napoli celebra Insigne, che eguaglia i gol di Maradona
  • 20:11 | Roma a valanga ad Empoli, 4-2 con doppietta di Abraham
  • 19:36 | Le dimissioni del presidente armeno Sarkissian
  • 19:31 | Cosa ha detto l'Oms sulla fine della pandemia
  • 19:18 | Il poker del Napoli alla Salernitana (4-1)
  • 18:00 | Un Picasso surrealista da record in asta
  • 17:50 | Covid, i dati del 23 gennaio: tasso di positività al 14,9%
  • 17:17 | Napoli poker alla Salernitana, ora è secondo
  • 14:55 | Cagliari-Fiorentina 1-1, gol ed emozioni
  • 14:46 | Quirinale: le regole del governo per far votare i positivi
  • 14:15 | Un’opera di Nicolas Poussin entra nella collezione del Met
  • 14:07 | Barone: 'Vlahovic deve dirci cosa vuole fare'
  • 12:55 | SBK, Chaz Davies allenerà i piloti Ducati nel 2022
  • 12:23 | L’Atalanta decimata strappa un pari alla Lazio
  • 10:42 | Quattro regioni in zona arancione dal 24 gennaio
  • 10:41 | L’Inter vince ancora e vola a +5
Stitichezza: cause e rimedi Stitichezza: cause e rimedi - Credit: iStock
SALUTE 22 gennaio 2020

Stitichezza: cause e rimedi

di Barbara Vaglio

Piccoli consigli per voi!

Prevenire la stitichezza con alimentazione, idratazione e altri rimedi naturali.

Ecco alcuni consigli per voi.

La stitichezza corrisponde a un’evacuazione scarsa e non frequente delle feci, può definirsi stitichezza un’evacuazione interrotta per un arco di tempo di almeno tre giorni.
Le cause o i fattori che determinano la stitichezza possono essere diversi, vi sono alcuni esami specifici per effettuare un’indagine più approfondita: manometria anorettale, defecografia, metodiche neurofisiologiche ed altre come l’rx addome diretto e l’rx clisma opaco, l’ecotomografia addominale, la colonscopia.

A livello emotivo la stitichezza è spesso ricondotta a un contenimento delle emozioni.

Tra le cause di stitichezza vi sono: fattori ormonali come l’ipotiroidismo, fattori gastrointestinali addebitabili all’azione di alcuni farmaci, stipsi idiopatica (non riconducibile ad alcun fattore particolare) che può derivare da un colon che non riesce a spingere la massa fecale e rallentare il transito.
 

Buone abitudini alimentari per contrastare la stitichezza

Il fatto di evacuare una volta ogni tre o quattro giorni e ciò comporta una graduale intossicazione del colon e di tutto l’organismo. Oltre alle cause patologiche (sopra elencate), possono esserci una serie di altre cause come, appunto, un’alimentazione poco sana ed equilibrata, un’alterazione della flora batterica intestinale, il rallentamento dell’attività del fegato, farmaci e stress.

Vista l’influenza alimentare sul problema, sarà necessario intervenire immediatamente sul regime alimentare introducendo

  • semi di lino 
  • cereali integrali
  • legumi
  • semi oleosi
  • frutta e verdura di stagione
  • fibre. L’apporto di fibre aumenta il transito intestinale così anche il consumo di alimenti ricchi di prebiotici naturali, come cipolle, asparagi, carciofi, frumento, soia, porri, banane, aglio, cicoria e indivia belga; i cereali (farro, orzo e riso integrale) permettono di sfruttare le qualità dei chicchi (questi contengono fibre e hanno proprietà lenitive e decongestionanti attive sulle mucose intestinali).
  • Infine, è determinante bere e introdurre cibi ricchi di acquaTra i frutti con funzione lassativa: kiwi, mela con la buccia, pera matura e prugne secche. 

Evitare gli alimenti confezionati e il consumo eccessivo di proteine animali.

 

Rimedi fitoterapici per la stitichezza

Ci sono anche una serie di piante capaci di agire in favore della peristalsi, cioè la contrazione muscolare che compie l'intestino per eliminare le feci.
Fanno parte dei lassativi stimolanti, piante come: 

  • Senna, le cui foglie sono largamente impiegate in caso di stipsi acuta. Tale pianta va usata per tempi brevi e circoscritti; 

  • Rabarbaro, usato per il trattamento della stitichezza, per casi di cattiva digestione, insufficienza epatica e malattie croniche del fegato. Ha proprietà lassative e purganti ma anche toniche e digestive;  

  • Frangola, la corteccia ha la capacità di ridare il tono alle fibre muscolari dell’intestino, stimolando la peristalsi in modo dolce. La pianta è indicata nei casi in cui le feci devono essere molli, in presenza di ragadi, emorroidi e dopo interventi chirurgici rettali, nella stitichezza cronica degli anziani. 

  • Malva, le foglie e i fiori sono usati per idratare e sfiammare l'intestino e per regolarne le funzioni. Il trattamento della stitichezza con la malva risulta non irritante e non violento, per cui è indicato in gravidanza ma anche nel caso di bambini e anziani;   

  • Liquirizia, il decotto è molto efficace in caso di stitichezza e nei disturbi legati alla sindrome dell’intestino irritabile;  

  • Psillio e lino, i loro semi, a contatto con l'acqua, si aprono, aumentano di volume, e danno luogo alla formazione di un gel, che facilita l'evacuazione.

 

Aromaterapia per la stitichezza

Possono agire positivamente sulla funzionalità intestinale anche le essenze, la loro azione si potenzia se vengono applicati attraverso massaggio aromaterapico addominale. Sono consigliati: 

  • l’olio essenziale di menta  

  • l’olio essenziale di camomilla

  • l’olio essenziale di basilico

I più visti

Leggi tutto su Donna